Stanchezza da corsa

27 - Apr

Stanchezza da corsa: i 7 consigli che fanno ritrovare la spinta giusta

Ogni runner ha provato quella sensazione che, senza alcun motivo apparente, trasforma un normale allenamento in un’impresa massacrante. La stanchezza della corsa si fa sentire inspiegabilmente prima del solito e rende il traguardo irraggiungibile.

I corridori più esperti lo sanno: a volte è solo una questione psicologica. Altre volte potrebbe dipendere da una condizione di malessere non manifesta (come il principio di un’influenza), da affaticamento muscolare (come nel caso del sovrallenamento) o un esaurimento delle scorte energetiche o dei sali minerali (la stanchezza può essere un sintomo della disidratazione).

In ogni caso, alcuni semplici trucchi potrebbero aiutare ad arrivare al traguardo (della gara o dell’allenamento), superando la stanchezza della corsa:

  1. Micro traguardi – Quando si è stanchi il percorso sembra interminabile. Segmentarlo in tanti micro-traguardi può aiutare a renderlo meno irraggiungibile.
  2. Pensare ad altro – Una tecnica per correre oltre la fatica è quello di, una volta raggiunto il passo, pensare ad altro (un progetto al lavoro, l’organizzazione del prossimo weekend o della prossima vacanza…). Vi stupirà quanto la mente occupata in altro possa dimenticare anche la stanchezza.
  3. Musica – Per le giornate no, non c’è niente di meglio d’affrontare l’allenamento con la carica giusta che può fornire la musica.
  4. Ricalibrare il passo – Passo più corto, riconquistare l’appoggio del piede giusto: concentrarsi sulla tecnica aiuta a guadagnare in performance, risparmiando le forze.
  5. Respirare meglioUno degli errori più frequenti dei runner è quello di dimenticare quanto sia importante l’ossigeno nel processo di produzione dell’energia muscolare. Quando arriva la stanchezza si può provare a prendere respiri più profondi e a migliorare la cadenza delle inspirazioni ed espirazioni.

L’immaginazione e l’adrenalina che serve – L’immaginazione può essere un’utile risorsa quando sopravviene la stanchezza del runner. Basta pensare di star disputando una gara importante e di essere incalzati da un avversario che tenta di superare. L’iniezione naturale di adrenalina fornirà la spinta giusta per continuare a correre e portare a termine la sessione di corsa.

Articoli correlati
Acquagym mal di schiena

03 - Giu

Benefici dell’acquagym: 4 motivi per cui fa bene contro il mal di schiena

L’acquagym è uno sport ampiamente diffuso grazie ai numerosi benefici legati alla sua pratica. Tra questi benefici si può annoverare […]

Leggi tutto »
mezze maratone italia calendario maggio

29 - Apr

Mezze maratone italiane, calendario di maggio 2016: dove e quando si corre

Quali sono le mezze maratone italiane in programma per maggio 2016? Di seguito il calendario completo delle 21k che si […]

Leggi tutto »