spinning e dolore al ginocchio

08 - Feb

Spinning e dolore al ginocchio: consigli per evitare sovraccarichi all’articolazione

Quando non si ha tempo e voglia di andare in bici all’aria aperta, lo spinning può essere la soluzione. Bisogna però seguire alcuni accorgimenti per evitare dolore, fastidi e sovraccarichi al ginocchio.

Possibili problemi derivanti dal praticare spinning

Lo spinning, spesso utilizzato come allenamento sostitutivo della corsa, è una disciplina che richiede un impegno elevato, soprattutto anaerobico. Si caratterizza per carichi di lavoro particolarmente intensi con sollecitazioni del sistema cardiovascolare oltre che muscolare.

A differenza del ciclismo, a causa del ripetersi della posizione in piedi sui pedali, lo spinning può provocare sovraccarichi della colonna vertebrale e tendinopatia rotulea. Per questa ragione, durante la sessione di allenamento, è bene prestare la massima attenzione anche alla postura.

Cause e fattori di rischio

Quando pedaliamo, il ginocchio viene sollecitato molto, ma questo movimento solitamente è regolare, ritmico e poco stressante per tendini, legamenti e cartilagine. I fattori che possono generare l’infiammazione possono essere altri: un sovraccarico di lavoro per esempio, o l’uso errato della bicicletta.

L’articolazione femoro-rotulea, situata nella parte anteriore del ginocchio, è la zona su cui il gesto atletico scarica la maggior parte delle sollecitazioni. La rotula può andare incontro alla sofferenza del suo rivestimento cartilagineo, mentre il sovraccarico del tendine rotuleo produce tendinite.

Alcuni consigli: la corretta postura

Un buona postura e l’uso corretto della bike possono essere validi aiuti per evitare il dolore al ginocchio dopo lo spinning.

  • Le situazioni che stressano maggiormente il tendine rotuleo e la rotula si verificano, ad esempio, quando il livello della sella è troppo basso, costringendo il ginocchio a restare in tensione durante la pedalata.
  • Anche una posizione in punta di sella mantenuta per lungo tempo, o la scelta di rapporti molto lunghi, soprattutto all’inizio della preparazione, sovraccarica l’apparato estensore muscolo-tendineo del ginocchio.
  • Se si avverte dolore dopo un allenamento, è sempre bene recarsi da uno specialista ortopedico per una visita che scongiuri un eventuale trauma. Parliamo di patologie molto frequenti negli sportivi, soprattutto tra le donne, ma anche molto subdole, che possono essere scambiate per sindromi meniscali.

Prima della vostra sessione di spinning, quindi, verificate postura, sella e calzature, controllando sempre l’intensità del carico di lavoro, per allenamenti più sicuri.

Articoli correlati
Allenamento costante

24 - Feb

Allenamento costante: 9 stratagemmi per non saltare mai le sessioni di running

La costanza dell’allenamento nel running è uno dei segreti per migliorare le performance e, prima di ogni altra cosa, per […]

Leggi tutto »
Dolori mani esercizi

08 - Giu

Dolori alle mani: 4 esercizi per attenuarli e recuperare la mobilità

I dolori alle mani possono essere il sintomo di varie patologie che deteriorano sensibilmente la qualità della vita. Anche le […]

Leggi tutto »