problemi-della-corsa

10 - Ott

I problemi tipici della corsa: eccone 5 e come risolverli

I problemi tipici della corsa accomunano sia i runner principianti che quelli esperti. Sono spesso fastidi risolvibili in tempi brevi e adottando accorgimenti ad hoc, ma che sul momento possono intralciare la buona riuscita del workout.

Scopriamo insieme i 5 problemi della corsa e come è consigliabile risolverli.

  1. Dolori muscolari. L’indolenzimento dei muscoli talvolta non si manifesta subito dopo il workout ma accade che possa raggiungere l’apice solo il giorno seguente e che abbia una durata variabile a seconda dell’intensità dello sforzo. I dolori ai muscoli non sono altro che la conseguenza di microtraumi causati da un esercizio inconsueto o eccessivo. Se intendete proseguire il vostro allenamento, in caso persistano questi dolori, è sempre bene abbassare il livello d’intensità oppure eseguire il cosiddetto cross training, praticando attività alternative come il nuoto o il ciclismo. Per contrastare il problema è consigliabile fare una doccia con getto caldo e freddo alternati e aumentare il consumo di alimenti che contengono vitamina E.
  2. Nausea. È un problema della corsa che accomuna diversi runner. Potrebbe essere causato dall’aver iniziato a correre a digiuno. In questo caso è possibile che i livelli di zucchero nel sangue siano bassi, come le riserve di energia del resto. Quando si hanno avvisaglie di nausea è consigliabile consumare del cibo leggero. Un altro fattore che determina questo fastidio è la disidratazione che può dipendere o da cattive abitudini o da malanni influenzali e intestinali.
  3. Problemi intestinali. La corsa amplifica meccanicamente la peristalsi intestinale e, in caso di problemi di stitichezza o tensione pregara, può accadere che l’intestino non svolga al meglio le proprie funzioni. Va assolutamente evitata un’errata alimentazione pregara con l’assunzione di troppi liquidi o frutta e verdura, proprio a ridosso di una prestazione. Da evitare anche l’uso di cibi salati e l’assunzione di carboidrati durante la gara. Diverso il discorso se dovete correre una maratona, essendo una performance che necessita di un’integrazione glucidica, utile soprattutto nella parte finale della corsa.
  4. Mal di testa e capogiri. Il capogiro o nei casi più fastidiosi il mal di testa, è uno dei problemi della corsa causato da una non corretta idratazione e un livello ridotto di sodio. È consigliabile bere molto per reintegrare i sali minerali o assumere bevande specifiche per lo sport, ricche di elettroliti. Altre cause sono l’esposizione al sole e l’elevata intensità dell’allenamento. Una corretta postura potrà evitarvi eventuali dolori al collo che potrebbero estendersi alla testa.
  5. Vesciche. Tra i problemi tipici della corsa annoveriamo anche quello delle vesciche ai piedi. Si tratta di un fastidio causato dall’eccessivo sfregamento contro le calze e le scarpe da running. La continua irritazione spesso costringe i runner ad interrompere il workout. Dovete evitare di caricare tutto il peso del corpo sulla parte dolorante. Applicate dunque un cerotto o una protezione sulla vescica, in modo da ridurre l’attrito. Non allenatevi mai con calze e scarpe nuove.
Articoli correlati
Dolore dorso piede

18 - Lug

Dolore sul dorso del piede dopo la corsa: ecco da cosa può dipendere

Il piede è una delle parti del corpo più traumatizzate dall’allenamento della corsa. Per tale motivo non è raro che […]

Leggi tutto »
Infiammazione depressione

18 - Gen

Uno studio rivela che l’infiammazione può essere tra le cause della depressione

L’infiammazione cronica può essere causa di depressione? Secondo un recente studio pubblicato dalla University School of Medicine and Winship Cancer […]

Leggi tutto »