Mal di schiena e tennis: come prevenirlo

03 - Ott

5 consigli per prevenire il mal di schiena nel tennis attivamente

La pratica di uno sport come il tennis espone il nostro corpo a sforzi asimmetrici che mettono a dura prova il nostro apparato muscolare e scheletrico. Ciò si riflette inevitabilmente sulla schiena che deve sopportare rotazioni, impatti, scatti e posture in tensione. Una delle conseguenze (soprattutto in chi pratica il tennis sporadicamente) è l’insorgenza di mal di schiena a livello lombare.

Il più delle volte tale disturbo è anche imputabile a una tecnica poco raffinata, che porta a scaricare sui muscoli della schiena la forza del colpo e l’impatto della pallina sulla racchetta.

Alcune accortezze durante la preparazione e la pratica del tennis possono prevenire il mal di schiena lombare. Ecco i consigli di SempreAttivi.

Cross training per bilanciare il corpo

Il tennis può essere intervallato con attività sportive differenti che riportino il corpo a un allenamento equilibrato, compensando l’allenamento asimmetrico del tennis. È il concetto di cross training che, per quanto riguarda gli amanti del tennis, ha una funzione in più: prevenire il mal di schiena.

Allenare i muscoli addominali e dorsali

I muscoli definiti “core” sono fondamentali per mantenere il sostegno e la stabilità della schiena. Un allenamento specifico di questi gruppi muscolari contrasta la lombalgia del tennista.

Riscaldamento e stretching

Abbiamo già parlato dell’importanza del riscaldamento nello sport e del ruolo dello stretching. Nel caso del tennis, queste due fasi dell’allenamento mettono al riparo la schiena dai rischi di movimenti bruschi e sforzi eccessivi.

L’attrezzatura fa la sua parte

Racchette troppo pesanti e rigide, corde troppo tirate o grip inadeguato possono contribuire all’insorgenza del mal di schiena, soprattutto tra i tennisti dilettanti. Dopo aver letto i nostri consigli su come scegliere la racchetta da tennis giusta, chiedete un consiglio a un allenatore o a un esperto. Infine, scarpe ben ammortizzate aiutano ad attutire l’impatto con il terreno.

… e anche il campo da gioco

Un terreno troppo rigido o con irregolarità può portare a impatti che si ripercuotono inevitabilmente sulla schiena, provocando la lombalgia. Scegliere il campo da gioco giusto può aiutare a prevenire il mal di schiena del tennista.

Articoli correlati
Adolescenza e sport

02 - Nov

Salute donna: uno studio svela perché è importante fare sport in adolescenza

Parlando di salute, i benefici a lungo termine di una vita attiva sono stati posti in primo piano da sempre. […]

Leggi tutto »
Allenamento sul tapis roulant, vantaggi e svantaggi

08 - Nov

Allenarsi al tapis roulant: ecco i vantaggi e gli svantaggi del surrogato della corsa

I veri runner non avranno alcun dubbio: il tapis roulant è un surrogato della corsa, che non offre tutti i […]

Leggi tutto »