Dolore dietro la coscia, infiammazioni ischiocrurali

04 - Gen

Cosa sono quei dolori dietro la coscia: muscoli ischiocrurali, infiammazioni e infortuni sportivi

I dolori dietro la coscia possono essere sintomi di un trauma ai muscoli ischiocrurali: un infortunio tipico di chi pratica sport. Per conoscere meglio le cause del dolore che si manifesta nell’area dei muscoli posteriori della coscia (fino a interessare anche i glutei), iniziamo con scoprire di più sugli ischiocrurali.

Cosa sono i muscoli ischiocrurali

Con il nome di ischiocrurali si fa riferimento al gruppo muscolare che si trova sul retro della coscia e che parte dalla tuberosità ischiatica (sull’osso del bacino), ha un’innervazione comune (nervo ischiatico o sciatico) e una stessa funzione (flessione della gamba ed estensione della coscia).

Nello specifico, i muscoli ischiocrurali sono:

  • Il capo lungo del bicipite femorale;
  • Il muscolo semitendinoso;
  • Il muscolo semimembranoso.

Traumi sportivi: le cause di stiramenti e strappi agli ischiocrurali

Nella pratica sportiva non è raro che gli atleti possano incorrere in traumi ai muscoli ischiocrurali, soprattutto nel caso di attività fisica che richiede sforzi improvvisi a carico del gruppo muscolare. Negli atleti professionisti, il più delle volte si può riscontrare uno squilibrio sostanziale tra lo sviluppo del muscolo antagonista degli ischiocrurali: il quadricipite. Tale squilibrio di forza può aumentare il rischio di lesioni. Scatti, cambi di direzione o decelerazioni improvvise sono tra le principali cause di lesioni alle fibre muscolari di maggiore o minore gravità. In entrambi i casi, quando il dolore risulta intenso e persistente, è indicato rivolgersi a un medico per maggiori accertamenti.

Stiramento ai muscoli ischiocrurali, i sintomi

Quando il dolore dietro la coscia è causato da uno stiramento dei muscoli il dolore di forte intensità si limita all’area interessata dal trauma. Il soggetto riesce ancora a muovere la gamba, seppure con dolore.

Strappo a carico degli ischiocrurali, i sintomi

Se il dolore deriva da uno strappo muscolare degli ischiocrurali, il soggetto prova dolore intenso che si manifesta fin dal verificarsi dell’evento traumatico. Il dolore s’intensifica con la palpazione ed è possibile individuare al tatto, nella parte posteriore della coscia, un rigonfiamento netto, accompagnato da un ematoma. Lo strappo si differenzia dallo stiramento per il fatto che il soggetto non riesce più a compiere i movimenti che richiedono la contrazione dei muscoli ischiocrurali.

L’infiammazione e la sindrome degli ischiocrurali

L’infiammazione interviene nei casi precedenti di trauma ai muscoli posteriori della coscia, ma anche in caso di problematiche come la tendinopatia degli ischiocrurali (o harmstring syndrome). La causa della sindrome è l’ispessimento della fibra del tendine dovuta, il più delle volte, a un precedente trauma anche indiretto. La variazione dello spessore della fibra porta a una compressione del nervo sciatico e all’infiammazione di nervo e tessuto tendineo.

Prevenire i traumi

La prevenzione dei traumi a carico dei muscoli ischiocrurali (strappi, stiramenti o altre cause d’infiammazione) significa osservare le migliori prassi sportive e di buon senso che richiedono:

 

 

Articoli correlati
nuoto-e-alimentazione

03 - Lug

Nuoto e alimentazione: ecco le 5 cose da sapere se praticate questo sport

Sport e alimentazione procedono di pari passo. Una dieta sana e corretta vi sostiene nel raggiungimento dei vostri obiettivi, di […]

Leggi tutto »
consigli-prevenire-artrosi

10 - Ago

5 consigli per prevenire l’artrosi: cosa fare per rimanere sempre attivi

Artrosi e artrite rientrano nella più ampia categoria delle malattie reumatiche, entrambe interessano ossa, articolazioni, muscoli e tendini. L’artrite è […]

Leggi tutto »