Dolore al polso flessioni

18 - Set

Dolore al polso dopo le flessioni? Ecco cosa può essere e come prevenirlo

Le flessioni sulle braccia sono tra gli esercizi base che meglio riescono a sviluppare la muscolatura alta del nostro corpo. Un esercizio tanto semplice quanto rischioso, soprattutto se non si seguono alcuni accorgimenti, data la posizione che concentra lo sforzo e il peso del corpo in pochi punti.

I polsi si prendono in carico la gran parte del peso del corpo. Non è raro che le flessioni, soprattutto quando rientrano in un allenamento costante, possano comportare dolori al polso destro o sinistro (o entrambi). Di frequente, inoltre, al termine degli esercizi si può sentire un certo scricchiolare del polso ruotando la mano.

Cos’è questo dolore che si manifesta durante le flessioni?

Tante cause per un dolore

La posizione nella quale è costretto il polso durante i piegamenti sulle braccia è una posizione di estensione estrema. A questo va ad aggiungersi il peso del corpo. I polsi devono mantenerci in equilibrio anche quando gli altri muscoli, estenuati dall’esercizio, non riescono a controbilanciare gli spostamenti di peso.

In poche parole: durante le flessioni, i legamenti e le ossa del polso devono affrontare un lavoro duro. Non è raro, dunque, che esercizi intensi possano portare a problematiche relative ai legamenti del polso. Problematiche che vanno verificate con l’aiuto di un medico specialista, soprattutto se il dolore persiste anche dopo l’allenamento.

Di seguito, alcune patologie che potrebbero essere causate dall’esercizio:

Sindrome del tunnel carpale – La posizione e lo sforzo concentrato sul polso potrebbero aver compresso il nervo mediano causando la nota sindrome.

Tendinite al polso – L’infiammazione dei tendini può essere stata causata dallo sforzo a loro carico o dalla loro eccessiva estensione.

Distorsione del polso – I legamenti potrebbero essere distorti o stirati per un carico eccessivo o una posizione scorretta.

Rimedi per il dolore al polso

Il primo rimedio nel caso di dolori al polso durante i piegamenti sulle braccia è quello di sospendere l’esercizio per alcune settimane. Nel caso in cui sia stata accertata la natura infiammatoria, è possibile fare ricorso ad antinfiammatori locali.

Prevenzione

Per prevenire il dolore al polso causato dalle flessioni sulle braccia è importante rinforzare l’articolazione e i muscoli a supporto, nonché incrementare la mobilità e la flessibilità dell’articolazione. Ecco alcuni consigli:

Riscaldamento pre-allenamento Riscaldamento prima dell’allenamento, vale anche per i polsi, soprattutto se sottoposti a un duro allenamento. Possiamo riscaldarli e sciogliere i legamenti descrivendo degli ampi cerchi con le mani.

Flessioni dell’avambraccio con peso  – Per rinforzare i muscoli e i tendini dell’avambraccio, si possono effettuare regolarmente esercizi di sollevamento pesi, mantenendo fisso l’avambraccio in posizione orizzontale ed estendendo e contraendo il polso. Può andar bene anche un peso molto leggero.

Articoli correlati
correre-in-estate-consigli

22 - Mag

Correre in estate: ecco 5 consigli utili per affrontare il caldo

Si sta avvicinando l’estate, ma i runner convinti non si fermeranno nemmeno con il caldo. Correre è l’attività più gettonata […]

Leggi tutto »
spinning-benefici-controindicazioni

14 - Feb

Spinning: benefici e controindicazioni di un workout intenso

Valida alternativa indoor, anche per gli irriducibili della bici su strada, lo spinning è un metodo di allenamento molto apprezzato. […]

Leggi tutto »