Ernia inguinale sportivo

17 - Feb

Cos’è quel dolore al basso ventre? Conosciamo l’ernia inguinale

L’ernia dello sportivo si manifesta, principalmente, con un dolore nell’area basso-addominale o nell’area superiore della regione inguinale. Un sintomo che può lasciare spazio a molte diagnosi. Tale sintomo, infatti, è comune a molte patologie legate a quell’area. Inoltre, tutt’ora non vi sono informazioni dettagliate su quali siano le cause della pubalgia dell’atleta.

La teoria sulle cause

Perché insorge l’ernia dello sportivo? Tra le ipotesi avanzate ci sono quelle che chiamano in causa l’eccessivo sforzo a carico dei muscoli e dei tendini del basso ventre che porta al trauma della parete muscolare posteriore dell’inguine. La lesione potrebbe dipendere da un movimento repentino (come un calcio di potenza), una torsione o un’elevazione particolarmente violenta.

Chi è esposto all’ernia dello sportivo

Sono molti gli sport che espongono al rischio dell’ernia inguinale. Tra i più comuni si possono annoverare il calcio, il tennis, lo sci e la corsa. Tuttavia l’elenco non si ferma qui.

Statisticamente si può dire che gli uomini siano più soggetti a questo tipo di ernia rispetto alle donne.

I 5 sintomi della pubalgia dell’atleta

Alcuni sintomi possono indicare che si è di fronte a un’ernia dello sportivo. La diagnosi esatta, però, deve essere affidata a medici specialisti che potranno accertare la natura del dolore solo dopo accurati esami.

Ecco quali sono i 5 indizi che potrebbe trattarsi di pubalgia:

  1. Dolore all’inguine, al basso ventre o ai testicoli;
  2. L’area interessata dal dolore è generalmente un solo lato dell’inguine;
  3. Il dolore inizia gradualmente;
  4. Il dolore può persistere per mesi;
  5. Il dolore s’intensifica durante le torsioni del busto, le accelerazioni di passo, i sollevamenti, i colpi di tosse.

Il trattamento dell’ernia inguinale

Il medico che abbia diagnosticato l’ernia dello sportivo può ricorrere ai seguenti trattamenti iniziali:

Riposo – Come ogni altro trauma sportivo, la pubalgia dell’atleta richiede di limitare l’attività sportiva e l’attività fisica in genere.

Impacchi di ghiaccio – Per limitare il dolore si possono effettuare impacchi di ghiaccio.

Antinfiammatori e antidolorifici – Aiutano il recupero, limitando il dolore.

Come prevenire questo trauma

Per evitare l’ernia dello sportivo è fondamentale evitare incrementi bruschi dell’intensità e della frequenza degli allenamenti. Inoltre, può essere utile rafforzare i muscoli dell’area inguinale.

Articoli correlati
Dolori articolari, quando il ginocchio fa crick

27 - Mag

Rumori articolari: quando preoccuparsi del ginocchio che fa “crick”

Spesso ci si accorge del fenomeno quando si salgono le scale: il ginocchio crocchia, emettendo un preoccupante “crick” a ogni […]

Leggi tutto »
traumi sportivi fattore di rischio psicologico

18 - Mag

Non solo riscaldamento: il fattore psicologico nel rischio di traumi sportivi

Senza dubbio il corretto riscaldamento è uno dei fattori di prevenzione più importanti per evitare i traumi sportivi. I muscoli […]

Leggi tutto »