contratture-tensioni-muscolari

20 - Feb

Contratture e tensioni muscolari: consigli, rimedi ed esercizi per affrontarle

Che si pratichi dello sport o si conduca una vita sedentaria, il rischio di contratture è sempre in agguato. I fastidi muscolo-scheletrici tuttavia, non sono sempre legati a strappi o traumi. Capita, infatti, che l’insorgere di questi dolori sia la conseguenza di posture errate o abitudini malsane che accompagnano la nostra vita quotidiana.

Se reiterati nel tempo, i comportamenti sbagliati che adottiamo, spesso inconsapevolmente, causano dolore e possono anche alterare la normale curvatura delle vertebre, nella zona cervicale e lombare. Per evitare che i dolori si trasformino in vere e proprie problematiche, vi sono degli esercizi che possono rivelarsi un supporto valido e alleviare i fastidi.

Rimedi

Un efficace rimedio per evitare gli spasmi muscolari è di sicuro il calore. La termoterapia si rivela un valido alleato perché è capace di intervenire sulla rigidità articolare. Rilassando la muscolatura della parte interessata, infatti, si può anche ridurre il dolore e il rischio di una contrattura muscolare.

Altri utili rimedi contro le contratture sono il riposo, il corretto stretching, i massaggi decontratturanti e i trattamenti antinfiammatori.

Esercizi

Vi sono degli esercizi utili da praticare, anche comodamente seduti, in diverse situazioni del nostro quotidiano. Pensiamo, per fare un esempio, alla scrivania: è di certo il posto dove trascorriamo la maggiore quantità di tempo, per via del lavoro in ufficio.

Per favorire il rilassamento muscolare ed evitare dolori al collo o alla schiena, potete cimentarvi in una sequenza di piccoli e semplici movimenti, da far durare qualche secondo.

  • Allungamenti: allungate la parte dorsale, in modo da favorire il rilassamento della schiena. Dedicatevi poi alle spalle facendole ruotare, infine allargate le braccia.
  • Rotazioni dei polsi e delle caviglie: far ruotare i polsi e le caviglie, in un senso e poi nell’altro, può aiutare a prevenire problemi legati al tunnel carpale, rischio per tutti coloro che lavorano al pc con il mouse.
  • Inclinazioni laterali del collo: allungate il collo piegando la testa avanti, indietro e sui lati. Fatelo con la giusta attenzione, lentamente e senza premura.

Consigli

Il consiglio, ma anche la raccomandazione, è sempre quella di alzarvi almeno ogni mezz’ora per sgranchire le gambe. Quest’operazione, che può sembrare semplice e scontata, deve essere ripetuta e presa come sana abitudine quotidiana. Si tratta di un esercizio utilissimo per il corpo ed anche per la mente.

  • Un gesto che troppo spesso si trascura ma che invece dovrebbe diventare prassi, far parte della nostra giornata in generale e in particolare di quella lavorativa.
  • Un’abitudine che favorisce il rilassamento muscolare e la circolazione sanguigna.

Nella vostra pausa caffè, cercate di uscire all’aria aperta e prendete le scale. Farete così del movimento, prevenendo contratture e tensioni a livello delle gambe e della zona lombare, senza nemmeno rendervene conto.

Articoli correlati
perche-la-meditazione-fa-bene

10 - Ago

La meditazione come rimedio naturale: ecco perché fa bene

Era dal periodo d’oro della New Age che non si sentiva parlare così frequentemente della meditazione e dei suoi influssi […]

Leggi tutto »
sport oltre 60 anni

18 - Nov

Attività fisica nella terza età: 6 sport da praticare dopo i 60 anni

Benessere fisico e benessere psicologico: abbiamo già parlato a lungo di quali siano i vantaggi per chi pratica attività fisica […]

Leggi tutto »