il dolore nel ciclismo

27 - Gen

Il dolore nel ciclismo: le parti del corpo più colpite – a cura di Daniel Di Segni

Quando parliamo di ciclismo ci vengono sempre in mente: aria aperta, fatica, sudore e senso di leggerezza nel godersi la strada che si macina sotto le ruote della propria bici.

Non sempre però pensiamo al ciclismo come ad uno sport con alcuni lati oscuri, come per esempio: sovraccarico di alcune articolazioni, insorgenza di condizioni da sovrallenamento di alcuni muscoli e pericolo di essere investiti.

Vorrei fare una precisazione: lo sport è salute, vita, movimento e allenamento. Spesso però, nella mia pratica clinica, mi capita di dover trattare ciclisti più o meno professionisti che si lamentano di alcuni dolori che incorrono a loro e ad altri “colleghi”.

Ahimè, come tutti gli sport, i carichi e l’esecuzione del movimento durante la disciplina possono determinare l’insorgenza di una condizione dolorosa o problematica.

Un aspetto generale che considero spesso in chi esegue gli sport all’aria aperta è il livello di smog e polveri sottili presenti nell’aria: quando andiamo a fare una bella sgambettata per le nostre città oppure ci dirigiamo verso qualche paesino vicino, dobbiamo ricordare che i nostri polmoni si riforniscono sì di ossigeno per poter eseguire la pedalata, ma inalano anche molto inquinamento generata dai gas di scarico delle macchine.

Gli infortuni più frequenti che mi capita di trattare con i miei pazienti ciclisti sono problematiche che riguardano o l’arto inferiore o la colonna vertebrale:

  1. Sicuramente l’articolazione più sollecitata durante le sessioni di allenamento è quella del ginocchio. Nel ciclismo il ginocchio è costretto a lavorare in un continuo movimento di flesso estensione, dove quest’ultima è sempre eseguita in catena cinetica chiusa, cioè con una spinta che va eseguita contro il pedale. Questo movimento continuo può determinare comunque un aumento del rischio dell’usura dell’articolazione femoro-rotulea, compartimento soggetto alla degenerazione cartilaginea perché il ginocchio è sempre in compressione.
  2. Considero estremamente importante, durante la sessione di allenamento, l’esecuzione del movimento da parte dell’anca: quest’articolazione è sottoposta ad un incessante movimento di flessione senza mai concedersi una estensione, il che porta ad un accorciamento importante dei flessori dell’anca che si originano dalla colonna vertebrale e dal bacino cambiando la biomeccanica dell’arto e di come questo poi si regola durante l’arco della giornata. Molto spesso capita che, durante la pedalata, l’anca sia anche ruotata esternamente, generando un sovraccarico in una zona che non è deputata a eseguire questa spinta e favorendo la comparsa di trigger point attivi oltre a dolore irradiato, anche molto intenso.
  3. Anche la colonna vertebrale risulta essere molto implicata durante le sessioni di allenamento. Infatti, i flessori dell’anca nella posizione durante le pedalata trazionano la zona lombare aumentando la lordosi e aumentando la pressione sui dischi posteriormente, generando così un carico anomalo e deleterio. Anche la parte superiore della colonna è coinvolta: mantenere per lungo tempo il capo in posizione orizzontale per guardare la strada mantenendo però il torace flesso è penalizzante per il distretto cervicale. Non è rara infatti, nei ciclisti, la presenza di un’ernia cervicale.

Cosa fare allora per evitare questi sovraccarichi?

Il mio consiglio è quello di eseguire stretching pre e post allenamento anche della muscolatura antagonista rispetto a quella che verrà adoperata. È bene, inoltre, eseguire durante l’arco della settimana uno scarico completo di allenamento attraverso sessioni di ginnastica posturale, capace di riequilibrare i vari segmenti corporei e il compartimento muscolo-scheletrico.

Articoli correlati
errori runner conseguenze traumatiche

10 - Mag

I 6 sbagli più frequenti del runner e le loro conseguenze traumatiche

Gli errori che si compiono nel running non sono solo quelli che incidono sulle performance del podista. Sono anche quegli […]

Leggi tutto »
Esercizi postura

08 - Mar

Migliorare la postura: 5 esercizi di ginnastica posturale da praticare in casa

Migliorare la postura rinforzando i muscoli che interessano la spina dorsale è un tipo di allenamento che dovrebbe essere integrato […]

Leggi tutto »