Rischi di una vita sedentaria

13 - Gen

Rischi di una vita sedentaria: 7 buoni motivi per rimanere sempre attivi

Una vita attiva, che non mette mai lo sport in secondo piano, non è solo una gratificazione estemporanea e un modo per stare meglio con il proprio corpo. La costanza dell’esercizio fisico ha benefici a lunga scadenza e scongiura i numerosi e insidiosi rischi di una vita sedentaria. È un concetto orami risaputo, tuttavia in pochi saprebbero elencare i reali pericoli ai quali sono esposti coloro che si abbandonano alla sedentarietà.

L’attività sportiva, a chi ama la sedentarietà, richiede sforzi che vanno ben al di là della fatica fisica: si tratta di barriere psicologiche che devono essere infrante per un presente migliore e per un futuro fatto di benessere e indipendenza. Considerazioni che dovrebbero far parte di una cultura dello sport diffusa e di un approccio alla vita lungimirante.

Per capire qual è l’importanza di compiere tali sforzi, ecco quali sono i principali rischi reali legati alla vita sedentaria; vale a dire quei disturbi e quelle patologie la cui insorgenza viene favorita dall’inattività fisica:

  1. Disturbi cardiocircolatori – Patologie che incidono maggiormente (e in alcuni casi anche fatalmente) sui soggetti in età avanzata e contro le quali ci si deve battere fin da giovani con la pratica costante di attività sportiva. Insufficienza cardiaca, ictus e infarto possono essere contrastati grazie all’attività fisica regolare.
  2. Alzheimer – Questo morbo è stato connesso allo stato di salute dell’apparato cardiocircolatorio ed esistono studi che legano l’esercizio fisico regolare alla riduzione del rischio d’insorgenza della patologia.
  3. Ipertensione – L’ottimizzazione del sistema cardiocircolatorio legata alla pratica dello sport aiuta a contrastare l’ipertensione, assieme a una dieta equilibrata e alla rinuncia ad abitudini e stili di vita deleterie (fumo, consumo eccessivo di alcolici, stress).
  4. Diabete di tipo 2 – Grazie all’abbattimento del valore dei trigliceridi nel sangue e al miglioramento della tolleranza al glucosio, l’attività sportiva regolare previene e contrasta questo tipo di diabete.
  5. Sovrappeso e obesità – Lo stile di vita e lo stile alimentare dei nostri giorni portano all’accumulo di grassi in eccesso che possono essere combattuti solo con l’attività fisica regolare.
  6. Osteoporosi e artrite – Le patologie degenerative legate alla struttura ossea e articolare possono essere efficacemente prevenute anche grazie alla pratica sportiva regolare fin dalla giovane età. Leggete il nostro approfondimento: “Osteoporosi ed esercizio fisico: la prevenzione e la terapia”.
  7. Tumori Alcuni tipi di tumore, il cui rischio d’insorgenza è legato alla vita sedentaria, possono essere prevenuti grazie a uno stile di vita attivo. Per sapere come lo stile di vita attivo può contrastare il pericolo rappresentato da queste patologie letali, vi rimandiamo al nostro approfondimento sul tema.
Articoli correlati
pallavolo-schiacciata-allenamento

28 - Mar

L’allenamento nella pallavolo: ecco 5 esercizi per la schiacciata

La pallavolo è uno sport davvero appassionante: spirito di squadra, alti valori agonistici ma anche tanta tecnica. La schiacciata, in […]

Leggi tutto »
Alzheimer e attività fisica

09 - Ott

Sport e benessere: è possibile prevenire l’Alzheimer con l’attività fisica?

L’Alzheimer è una di quelle patologie alla quale si inizia a pensare solo con il manifestarsi dei primi sintomi. Nonostante […]

Leggi tutto »