Drink proteici naturali

10 - Feb

Drink proteici 100% naturali

Per gli appassionati di sport, per chi si allena con frequenza e continuità, i drink proteici sono una fonte di energia a cui non si sa rinunciare.
Quelli in commercio però potrebbero avere al loro interno dosi eccessive di caffeina, di conservanti e coloranti. La soluzione per non rinunciare né al drink energetico né al benessere fisico è prepararli in casa.

Gli ingredienti da usare sono semplici e di facile reperibilità, l’importante è che siano tutti freschi. Una volta fatti, possono essere portati dietro nelle sessioni di allenamento, bevuti prima del riscaldamento o bevuti dopo l’attività fisica.

Ecco alcune facili ricette per prepararvi in casa i vostri drink proteici 100% naturali.

Energy drink all’ananas, sedano e datteri, rinfrescante e pieno di vitamine.

Ingredienti:

  • 4 fette di ananas
  • Un gambo di sedano
  • 1 dattero tagliuzzato
  • Mezza mela tagliata a cubetti
  • Succo di arancia un cucchiaio
  • 250 ml di acqua

 

Preparazione:

Mischiate in un frullatore tutti gli ingredienti contemporaneamente, bastano due o tre minuti per ottenere il frullato della giusta consistenza. Se il sapore per voi non è sufficientemente dolce, potete aumentare la quantità di datteri.

Energy drink alle banane e spinaci, un energizzante ricco di potassio, fosforo e magnesio, ideale dopo gli allenamenti.

Ingredienti:

  • 4 banane
  • 2 ciuffi di spinaci freschi
  • 700 ml di acqua fredda

 

Preparazione:

Mettete nel frullatore gli spinaci lavati e tagliuzzati e le fette di banana. Frullate aggiungendo via via l’acqua e qualche cubetto di ghiaccio se volete una bevanda più rinfrescante.

Energy drink alle banane, cacao e mandorle, ricco di sali minerali, vitamine e antiossidanti.

Ingredienti:

  • 100 gr di banane
  • 20 gr di mandorle
  • 5 gr di cacao amaro
  • 80 gr di ghiaccio
  • 300 ml di latte di soia

 

Preparazione:

Tostate le mandorle in una padella molto calda. Sbucciate e tagliate a fette la banana.

Unite nel frullatore le mandorle, la banana a fette, il latte di soia, il cacao amaro e il ghiaccio. In tre minuti otterrete un frullato proteico e fresco.

Per renderlo ancora più proteico, potete aggiungere le proteine della soia in polvere.

Potete conservare i vostri drink proteici naturali in frigo e utilizzarli sia prima che dopo l’attività fisica.

Articoli correlati
Errori palestra

29 - Set

7 errori da evitare in palestra per un allenamento perfetto e senza rischi

L’allenamento in palestra è una delle attività fisiche più “democratiche” che ci siano. Non serve una particolare predisposizione, l’attrezzatura è […]

Leggi tutto »
Jogging calorie

01 - Mar

Le 7 attività che bruciano più calorie del jogging: come dimagrire se non ti piace correre

Il jogging è un ottimo allenamento cardio che può aiutare a bruciare fino a 398 calorie in un’ora di attività. […]

Leggi tutto »