Consigli per dormire bene

26 - Set

Consigli per dormire bene: 6 suggerimenti per riposare senza problemi

Dormire per un numero sufficiente di ore è fondamentale per sostenere i processi rigenerativi del nostro organismo. Tuttavia, il giusto numero di ore di sonno non è sufficiente a garantire il riposo necessario ad attivare tali processi: è anche importante la qualità del riposo. Alcuni semplici consigli possono aiutarci a dormire bene e in modo naturale, migliorando la qualità della vita e lo stato di benessere.

6 consigli per 1 buona notte di sonno

  1. Eliminare l’uso di caffè, alcol e nicotina – Le sostanze eccitanti, anche se assunte durante il giorno, influiscono sul nostro livello di stress e sulla facilità di prendere sonno la sera.
  2. Il pasto giusto – Mangiare leggero aiuta a prevenire uno stress digestivo che può rendere difficoltoso il sonno. Preferite cibi poco elaborati e, come sopra, evitate sostanze eccitanti.
  3. Vita attiva (e all’aria aperta), con un’eccezione – Uno stile di vita attivo aiuta a dormire, soprattutto se lo sport viene svolto all’aria aperta. Mentre l’attività fisica elimina lo stress e favorisce la stanchezza, la melatonina prodotta dal nostro organismo con l’esposizione al sole aiuta a mantenere in ordine il nostro ritmo circadiano, contrastando i disturbi del sonno. Una sola accortezza per prendere sonno: evitare di praticare sport nelle ore serali (tardo pomeriggio). L’adrenalina prodotta in seguito allo sforzo fisico interferisce con il sonno.
  4. Il rituale del sonno – Andare a dormire è anche un fatto di abitudini e rituali. Riuscire a mantenere una costanza negli orari e nelle attività preparatorie al sonno aiuta a conciliare una buona e ristoratrice dormita. Provare per credere.
  5. No alle serate davanti alla Tv (o al computer) – Tra le cause più frequenti dei disturbi del sonno si può senz’altro annoverare l’usanza di trascorrere la serata davanti agli schermi di Tv o computer. Il rapporto tra le emissioni luminose degli schermi e il nostro organismo è noto: le radiazioni stimolano l’ipotalamo (area del cervello che controlla gli stimoli del sonno) ritardando la produzione della melatonina: l’ormone che induce il sonno.
  6. Un piccolo aiuto da erbe e minerali – L’uso di tisane rilassanti e di un po’ di magnesio può aiutare a rilassare il corpo e la mente prima di andare a dormire, favorendo il sonno profondo e, con esso, il pieno ristoro del corpo.
Articoli correlati
Attività fisica terza età

29 - Feb

Attività fisica nella terza età: dimmi cosa ti piace, ti dirò quale attività praticare

Abbiamo visto come sia fondamentale la vita attiva nella terza età e come trovare le motivazioni giuste sia il passo […]

Leggi tutto »
Idee regalo natale nuoto

20 - Dic

Natale attivo: 5 idee regalo all’insegna dello sport per gli appassionati di nuoto

In cerca di idee regalo per questo Natale? È probabile che tra i vostri cari o i vostri amici vi […]

Leggi tutto »