come-fare-sport-con-il-caldo

09 - Giu

Come fare sport con il caldo: ecco 5 utili consigli

Con l’approssimarsi della stagione calda, l’aumento delle temperature rende a volte difficili le condizioni per svolgere l’attività fisica al meglio. Gli atleti veri, però, non rinunciano quasi mai al loro abituale workout.

Ecco allora 5 consigli utili che vi suggeriscono come fare sport con il caldo. 

  1. Scegliere il momento migliore. Il vostro workout deve effettuarsi nei momenti meno caldi della giornata. Decidete di fare sport la mattina presto o la sera. Va praticamente abolita l’attività fisica nella fascia oraria che va dalle 11 alle 16. Se vi allenate fuori, magari facendo running, evitate accuratamente posti in cui non sia possibile sostare all’ombra. Il corpo ha infatti bisogno di soste ristoratrici e di abituarsi alla temperatura esterna.
  2. Fare una doccia prima. Si tratta di un piccolo escamotage per aiutare il corpo a temperarsi. Se fate una doccia con acqua tiepida, per esempio dopo il lavoro, sarà oltre che piacevole, anche utile per raggiungere la temperatura ottimale necessaria a fare sport.
  3. Bagnarsi la testa. Per evitare colpi di calore è sempre raccomandabile tenere la testa bagnata e fresca, così come la parte del collo. È un piccolo rimedio per evitare di sottoporre ad ulteriore stress il corpo, provato dallo sforzo fisico e dal caldo. Ma fatelo già prima di cominciare a sudare, altrimenti non servirà a molto.
  4. Bere molto. Una corretta idratazione è alla base di una vita sana. Anche nello sport, praticato seguendo le regole fondamentali, è importante curare questo aspetto. Bevete prima, durante e dopo l’attività fisica. Manterrete un livello di umidità costante delle mucose di gola e naso, aiuterete l’organismo ad eliminare le tossine, porterete nutrienti alle cellule e stimolerete il metabolismo. Generalmente si eliminano molto cloro, sodio, magnesio e potassio. Reintegrare i sali minerali attraverso i liquidi è dunque cruciale.
  5. Non superare i propri limiti. L’allenamento deve essere graduale e progressivo. Soprattutto quando è minacciato da condizioni non proprio favorevoli, come quelle climatiche, è sempre bene essere prudenti e non pretendere troppo dal proprio fisico. Fermatevi immediatamente se doveste avvertire anche uno solo di questi sintomi: nausea, vertigini o brividi.
Articoli correlati
yoga-posizioni

13 - Nov

Le posizioni dello yoga: 5 asana e i loro benefici

Lo yoga è una disciplina orientale in grado di soddisfare la voglia di movimento, conferendo al contempo una piacevole sensazione […]

Leggi tutto »
Sport autostima

19 - Apr

Sicuri per sport: 5 motivi per cui l’attività fisica migliora l’autostima

Lo sport non è un’attività che aiuta solo a stare meglio fisicamente. Contribuisce a costruire e consolidare l’autostima in bambini, […]

Leggi tutto »