cibi-per-la-corsa

15 - Set

Running e alimentazione: la top 7 dei cibi perfetti per la corsa

Quando si dice che il primo vero allenamento comincia e prosegue a tavola, s’intende che anche una dieta corretta e bilanciata è alleata del workout. Se praticate uno sport come la corsa, i cibi che consumate sono importanti.

Equilibrio e regolarità

A tavola la parola d’ordine è equilibrio: occorre regolarità sia nel numero dei pasti da consumare, sia in termini di micronutrienti. Generalmente i runner seguono un’alimentazione piuttosto ricca di carboidrati perché in questo modo mantengono alto il livello energetico, prestando però la massima attenzione agli squilibri glicemici.

Mai saltare i pasti: ecco cosa mangiare prima e dopo la corsa

Altra importante raccomandazione è quella di non saltare mai i pasti: il rischio è che gli ormoni catabolici compromettano le performance e lo stato fisico. Prima della corsa potete consumare uno yogurt con dei fiocchi d’avena, delle noci o delle mandorle. In questo semplice spuntino avrete a disposizione: glucidi per non far aumentare il livello della glicemia, energia nella fase di avvio, proteine e grassi come carburante e per evitare cali energetici. Dopo la corsa dovete recuperare i liquidi persi, oltre a bere consumate anche della frutta per apportare vitamine e minerali necessari per reintegrare il glicogeno muscolare perso.

Quali sono gli alimenti che ricaricano le energie ed aumentano la resistenza? Abbiamo stilato per voi una classifica ad hoc: ecco i 7 cibi perfetti per la corsa.

  1. Cereali integrali. Sono ricchi di proteine e fibre e possiedono un basso indice glicemico. Sono dei cibi perfetti per la corsa perché forniscono energia senza però causare squilibri come picchi o cali di zuccheri e aumento di grasso.
  2. Yogurt. Si tratta di uno dei cibi più ricchi di proteine e probiotici, fondamentali per favorire l’equilibrio intestinale. Quando la flora batterica dell’intestino è in perfette condizioni, assorbe anche meglio i nutrienti e irrobustisce le difese immunitarie. È sicuramente un ottimo spuntino pre corsa.
  3. Mele. Vitamine e antiossidanti limitano la produzione di radicali liberi subito dopo la corsa. Se consumati dopo l’allenamento sono fonte di glucidi ad alto indice glicemico, utilissimi per il recupero.
  4. Anacardi. La frutta secca è una fonte di grassi cosiddetti buoni, ossia gli omega 6 e gli omega 3. Gli anacardi, in particolare, sono ricchi di proteine vegetali e possono essere consumati al fine di creare una sorta di scorta energetica.
  5. Spinaci. Questo tipo di verdura è fonte di fibre, minerali e vitamine. Quella a foglia verde in particolare, fa bene alla muscolatura e aiuta a migliorare il livello delle prestazioni sportive. Favoriscono inoltre l’eliminazione dei liquidi in eccesso intervenendo sul livello di acidità dovuto ad un’intensa attività fisica.
  6. Pesce. Il pesce costituisce una fonte di proteine perfette per il trofismo della massa muscolare. Ricco di omega 3, contrasta lo stato infiammatorio.
  7. Cioccolato fondente. Ricco di flavonoidi aumenta la vasodilatazione e migliora l’afflusso di ossigeno ai tessuti. In più, la caffeina al suo interno contribuisce a migliorare le performance.
Articoli correlati
sviluppare-potenza-aerobica

26 - Ott

Sviluppare la potenza aerobica: allenamenti che migliorano le prestazioni di calcio e corsa

La potenza aerobica è uno di quegli elementi che fanno la differenza tra una prestazione atletica mediocre e una eccellente. […]

Leggi tutto »
carboidrati-nella-dieta-dello-sportivo

04 - Ago

Il ruolo dei carboidrati nella dieta dello sportivo: facciamo chiarezza

I carboidrati: il carburante dello sport. I carboidrati costituiscono la principale fonte di energia per l’organismo e rappresentano la spinta […]

Leggi tutto »