Cacao e sport

Cacao: i benefici per chi pratica sport

Sono diversi gli alimenti che migliorano le prestazioni sportive. Uno di questi è in grado di combinare una significativa mano quando si compie attività fisica e l’innegabile piacere del palato. Stiamo parlando del cacao, un prezioso alleato per tutti coloro che praticano sport in maniera regolare.

I benefici

Perché il cacao fa così bene alla pratica sportiva? Il segreto è contenuto in un nome: flavanoli. Sono potenti antiossidanti di cui la polvere di cacao non trattata è particolarmente ricca.

Grazie alla presenza di flavanoli, il cacao:

  • Migliora il metabolismo degli zuccheri, che vengono quindi assorbiti più facilmente e, semplificando, si trasformano subito in energia;
  • Migliora l’elasticità delle pareti delle arterie, cosa che comporta un aumento del flusso del sangue (motivo per il quale – informazione che può risultare utile – il cacao è uno dei cibi da non mangiare prima di andare a dormire).

L’assunzione

Per usufruire appieno dei benefici del cacao, l’ideale sarebbe assumerlo in polvere, magari diluito in un bicchiere di latte. In alternativa, si può optare per la cioccolata fondente (al riguardo maggiori specifiche più avanti).

La corretta alimentazione

Questi benefici non devono indurre a eccedere con l’assunzione di cacao. Il quale deve comunque essere integrato in un’alimentazione equilibrata. Un’alimentazione, cioè, che preveda il giusto apporto di proteine, carboidrati, grassi (soprattutto gli acidi grassi essenziali) e sali minerali.

Un discorso ancora più specifico va fatto per l’alimentazione sportiva in estate. Il cacao può fare la sua parte ma non devono mai mancare frutta, verdura, frullati, smoothie ed energy drink: nei mesi caldi, il corpo ha maggiore bisogno d’idratazione.

Cacao o cioccolato fondente?

Infine, bisogna fare una precisazione. Fino a questo momento, infatti, si è sempre parlato di cacao puro. Invece, il cioccolato è un realizzato a base di cacao che, durante la preparazione, perde comunque una parte delle sue proprietà benefiche per gli sportivi.

Se, comunque, proprio non si vuole rinunciare a questo piccolo piacere, sarebbe sempre da preferire il cioccolato fondente almeno al 75%. Il minor apporto di flavanoli nel cioccolato fondente, però, è compensato da un maggior apporto di zuccheri e grassi che comunque aiutano nella preparazione sportiva.