donne dieta allenamento

12 - Set

Allenamento eccessivo e diete: quando l’ossessione per il fitness mette a rischio le donne

Il fitness e i canoni estetici del corpo femminile possono diventare una vera mania. Le donne che rimangono vittima di questa ossessione possono essere spinte all’eccesso nella pratica sportiva e nell’osservanza di diete restrittive e poco salutari. Obiettivo: bruciare l’ultimo filo di grasso e dare risalto a muscoli tonici. Ma il sovrallenamento e le diete fai-da-te non hanno nulla di salutare ed espongono a seri rischi per la salute.

La triade delle atlete: i rischi per le donne che eccedono in allenamento e diete

È nota come la triade delle atlete a causa dei tre disturbi associati a questa sindrome (disordine alimentare, amenorrea e osteoporosi prematura) e colpisce soprattutto le atlete professioniste in sport in cui sono richiesti al contempo estrema magrezza e forza muscolare (ginnastica artistica, ritmica, pattinaggio, danza, nuoto…). Una sindrome che, però, non risparmia le donne che praticano sport a livello amatoriale.

I tre rischi che si corrono con il manifestarsi di questa sindrome (i disturbi della triade di cui sopra) derivano dalla limitazione nell’apporto calorico legato dalla dieta (spesso estrema) e, contemporaneamente, alla richiesta di una disponibilità energetica elevata per la pratica sportiva. L’impatto di tali disturbi è maggiormente rischioso con il diminuire dell’età del soggetto.

I disturbi e i sintomi della triade

La sindrome dell’allenamento eccessivo accompagnato da una dieta non sufficiente porta ai seguenti disturbi:

  • Disordine alimentare – Abitudini alimentari incostanti e allenamento eccessivo portano il corpo a disturbi alimentari che, come in un circolo vizioso, fanno precipitare l’atleta donna nello stadio avanzato della sindrome.
  • Amenorrea – Nelle atlete che soffrono della triade sono state riscontrate disfunzioni mestruali dovute al basso apporto di calorie e all’alta richiesta energetica da parte dell’organismo.
  • Osteoporosi prematura – La mancanza di nutrienti dovuti allo scarso apporto e al consumo eccessivo portano all’impoverimento della struttura ossea e all’osteoporosi prematura.

Accanto a queste patologie, la triade si accompagna a sintomi quali l’eccessiva stanchezza, la perdita di capelli, secchezza della pelle e maggiore esposizione a infortuni i cui tempi di recupero sono più lunghi della norma. Un prezzo troppo alto da pagare anche per ottenere un corpo perfetto a colpi di allenamenti eccessivi e diete non equilibrate.

Articoli correlati
yoga per bambini

20 - Gen

Yoga per bambini: piccoli passi libertà e salute

Lo yoga per bambini è la vera risoluzione dell’espressività e dell’apprendimento. E’ una disciplina orientale che affonda le sue origini […]

Leggi tutto »
depressione senile rimedi: sport

27 - Lug

Rimedi alla depressione senile: combatterla naturalmente con lo sport

La depressione senile è un disturbo diffuso nella popolazione over 60. La condizione fisica e quella psicosociale influiscono sull’umore delle […]

Leggi tutto »