snowboard come iniziare

04 - Set

Come iniziare a praticare lo snowboard: ecco una miniguida in 4 punti

Tra gli sport invernali è quello che permette di allenarsi in un contesto davvero unico: la montagna innevata. Lo snowboard, a prescindere dal livello di tecnica e prestazioni raggiunte nello sci, è una disciplina che coinvolge tutti, dai più piccoli ai meno giovani.

Vediamo come iniziare a praticare lo snowboard grazie a questa miniguida in 4 punti.

  1. Gli abiti. Come vestirsi? La mise adatta per praticare snowboard contempla indumenti che mantengano caldi ma soprattutto asciutti, salopette o pantaloni da neve impermeabili; calzamaglie o comunque calze lunghe, preferibilmente di lana, e per completare l’abbigliamento tecnico, anche dei guanti da neve a strappo.
  2. L’attrezzatura. Naturalmente gli scarponi e un’attrezzatura adeguata sono degli elementi imprescindibili. In particolare: un laccio per lo snowboard per tenerlo sempre a portata, un casco a protezione della testa; occhiali da sci per sfidare i riflessi di sole ed eventuali detriti che possono volare durante le discese. E ricordate che le scarpe devono essere comode ma accogliere perfettamente il piede per impedire che le caviglie siano soggette a sfregamenti o che la circolazione si blocchi. Prestate attenzione anche al casco che deve aderire bene alla testa e non arrivare mai all’altezza degli occhi.
  3. La tavola. Solitamente la tavola è un attrezzo standard e quindi per iniziare non dovete necessariamente scegliere una tipologia particolare. Tuttavia, se in seguito scoprirete un interesse per alcuni aspetti specifici dello snowboard, allora potete sperimentarne almeno tre. Le tavole all-mountain o free-ride sono quelle standard con cui raggiungere una discreta velocità. Corte e alte, queste tavole garantiscono buone performance nei salti. Le tavole più tecniche o freestyle sono ancora più corte delle all-mountain. Garantiscono una maggiore precisione nei movimenti che sono più controllati. Grazie alla loro flessibilità sono adatte anche ai principianti. Infine vi sono le tavole alpine: lunghe e sottili, permettono di prendere maggiore velocità e di curvare con precisione. Perfette per le discese.
  4. I movimenti per iniziare. Se non siete degli sciatori esperti, per prima cosa familiarizzate con lo skilift che consente di lavorare sull’equilibrio, dal momento che la tavola da snowboard è posta in superficie piana. Fate questo esercizio per un paio di giorni fino a quando non vi sentirete in grado di affrontare la pendenza. A questo punto potete iniziare a fare delle curve, appoggiando il tallone (back side) o la punta del piede (front side). Potete quindi allenarvi in una pista facile, segnalata con il colore verde, e fare delle derapate: lo snowboard è in posizione perpendicolare alla massima pendenza e lo si fa slittare.
Articoli correlati
cos’è il core training

02 - Gen

Tecniche di allenamento: il core training, cos’è e quali sono i benefici

Per capire cos’è il core training, partiamo dalla sua definizione: con il termine “core training” si fa riferimento a quella […]

Leggi tutto »
Riscaldamento nuoto

22 - Set

Nuoto, 6 esercizi di riscaldamento prima dell’allenamento

Il nuoto, come ogni altra attività sportiva, richiede al nostro corpo movimenti e sforzi per i quali dobbiamo prepararci adeguatamente. […]

Leggi tutto »