realizzare un campo da beach volley

22 - Lug

Sport in spiaggia: come realizzare un campo da beach volley

Per molti la spiaggia è un luogo di relax. Per altri è il campo perfetto per praticare sport. Stiamo parlando degli amanti del beach volley: la pallavolo praticata sulla sabbia.

Le spiagge e gli stabilimenti più curati solitamente offrono già un campo attrezzato per giocare a beach volley. In altri casi ci si dovrà arrangiare con strutture fatiscenti e campi abbozzati. Come fare in questi casi per realizzare un campo da beach volley? Ecco 5 consigli per trasformare l’estate oziosa in un frenetico e divertente torneo a squadre.

Se il campo da beach volley c’è, ma non si vede

Quando ciò che è rimasto del campo è composto solo da un paio di pali arrugginiti (come spesso avviene), non c’è da demoralizzarsi, si è a buon punto dalla realizzazione del campo da beach volley perfetto. Basta procurarsi un filo per stendere i panni o un cordino e ripristinare il bordo superiore della rete e delineare il campo ricordando le misure regolamentari: 16 m X 8 m.

Anche quando il campo non c’è proprio

Se non esistono neanche i pali, ecco qualche consiglio che potrà tornare utile: scegliere un’area isolata della spiaggia (se si tratta di uno stabilimento sarà necessario chiedere il permesso), procurarsi due pali dell’altezza di 2 m, meglio 2,5 m. In alternativa utilizzare i pali degli ombrelloni. Con lo spago o il cordino è possibile abbozzare il profilo della rete.

Un rastrello per evitare infortuni

Un rastrello potrebbe tornare utile per appianare il campo ed evitare dossi pericolosi per le caviglie dei giocatori e per eliminare eventuali sassi o detriti. Un buon campo è il requisito fondamentale per evitare infortuni sportivi.

Consigli per evitare dispute sul dentro o fuori

Per evitare discussioni sulle palle in campo o fuori ci si può munire di un sacchetto di gesso per delineare i confini del campo. Può tornare utile marcarne gli angoli con vestiti o altri oggetti morbidi.

Lo sport in compagnia è più bello

Organizzare un torneo nello stabilimento o con i frequentanti abituali della spiaggia sarà sicuramente più divertente, in questo modo più persone aiuteranno a realizzare e curare meglio il campo da beach volley durante tutta l’estate.

Articoli correlati
Tazio Gavioli, Crazy Dunkers, SempreAttivi

14 - Set

Tazio Gavioli e i Crazy Dunkers per SempreAttivi: un lancio all’insegna dello sport non convenzionale

Chi sa quante persone ci passano davanti (o sotto) ogni giorno. A pochi, però, sarà venuto in mente di scalarla. […]

Leggi tutto »
App gratis fitness

15 - Apr

5 App gratis per il fitness: la tecnologia a supporto del benessere

Tutti gli appassionati di sport hanno provato, almeno una volta nella vita, un’App dedicata al fitness per monitorare i propri […]

Leggi tutto »