kickboxing-come-iniziare

09 - Ott

Come iniziare a praticare kickboxing: ecco 5 cose da sapere

Avete voglia di iniziare a praticare uno sport che vi permetta di sfogare tutta la vostra energia? Il kickboxing fa per voi. Letteralmente significa calci e pugni e ha come obiettivo la difesa e il potenziamento della forza fisica.

In questo post vi faremo scoprire come iniziare a fare kickboxing: ecco le 5 cose da sapere.

  1. Cos’è. Il kickboxing è un’arte marziale che combina tecniche di pugno tipiche della boxe inglese, ai calci del karate. Si tratta di una disciplina che consiste nell’eseguire esercizi piuttosto esplosivi che rafforzano corpo e mente. Questo sport vi consentirà di abbassare i livelli di stress e affinare i riflessi, ma anche di aumentare la resistenza, la potenza cardiovascolare e bruciare calorie rapidamente.
  2. Come iniziare. Il primo step per iniziare a praticare kickboxing è senz’altro quello di sottoporvi ad una visita medica accurata che possa valutare la vostra condizione fisica e verificare che siate in grado di sopportare gli sforzi e l’alta intensità che questa disciplina prevede. Individuate un istruttore di kickboxing certificato che possa aiutarvi ad iniziare in modo corretto, trasferendovi la tecnica di base e definendo un programma adatto alle vostre caratteristiche fisiche ed esigenze.
  3. Come allenarsi. Innanzitutto scegliete una tenuta comoda con indumenti larghi, degli involucri per le mani, dei paradenti, dei guantoni e in alcuni casi anche un copricapo per i calci. In questo modo sarete pronti per iniziare a tirare di kickboxing.
  4. I rischi. Se avete deciso di iniziare a praticare questo sport è bene che conosciate anche gli eventuali rischi a cui andrete incontro. Potreste infatti farvi male alle dita di mani e piedi, specie se siete alle prime armi. Questo problema può essere aggirato servendosi dell’aiuto di un bravo istruttore ed essendo prudenti.
  5. I consigli. Siate costanti nel vostro workout: allenatevi almeno due volte la settimana. Per iniziare a praticare la kickboxing al meglio, dedicate del tempo a mettere a punto le tecniche di pugilato. Combattimenti e pratica sono fondamentali per un efficace workout. Allenatevi tanto con il sacco e i guanti imbottiti, tenete il mento basso, alzate le braccia e i gomiti. Il lavoro di piedi è altrettanto importante per le contromosse. Migliorate forma e forza fisica alternando al workout nuoto e sollevamento pesi. Fate sempre stretching post allenamento, sciogliendo bene i muscoli del collo.
Articoli correlati
Vita attiva terza età

18 - Mar

Deficit sensoriale: la vita attiva nella terza età allunga la vita in tutti i sensi

Con l’approssimarsi della terza età, spesso si rinuncia a praticare attività fisiche nonostante si sappia bene che la vita attiva […]

Leggi tutto »
Mezza maratona di Monza 2015

10 - Ago

Le novità della Mezza di Monza 2015, running sul tracciato della Formula 1

La Mezza di Monza è una delle competizioni podistiche più attese dell’autunno dai runner italiani e non solo. Nel 2015 […]

Leggi tutto »