interval-training-ad-alta-intensita

25 - Ago

L’interval training ad alta intensità: ecco perché praticarlo in 5 punti

HIIT è l’acronimo di High Intensity Interval Training ossia allenamento a intervalli, ad alta intensità. Il principio di questa tipologia di workout sta nell’alternanza di attività intense ed esplosive, con carichi decisamente più blandi, sotto il profilo della forza e della resistenza, oppure recupero. Si tratta di una tecnica di allenamento molto usata, soprattutto nella corsa.

Vi spieghiamo perché provare a praticare l’interval training ad alta intensità, in 5 punti.

  1. Nessun attrezzo per svolgere il workout. L’interval training non necessita di attrezzature particolari per essere praticato. Dovete impiegare forza, energia e resistenza. Che sia la corsa, il ciclismo o qualsiasi altro tipo di sport, avete bisogno solo di concentrarvi sul movimento ad alta intensità che stanno compiendo i muscoli.
  2. Alta intensità ed elevata efficacia. Questo tipo di attività può essere sviluppata in diversi modi, uno di questi è effettuare esercizi di muscolazione. La frequenza cardiaca viene portata al di sopra del lattato ossia l’acido lattico che normalmente viene rimesso in circolo e riutilizzato dai muscoli meno attivi durante l’esercizio. L’attività anaerobica non può essere sopportata dal corpo troppo a lungo e dunque viene intervallata, da qui il termine interval training. Potete svolgere il vostro workout per 30 minuti almeno 3 volte a settimana, con un notevole risparmio di tempo, specie se non riuscite a ritagliarvi delle ore per fare sport. Sforzi ad alta intensità, quindi, ma concentrati in un lasso di tempo più breve, rispetto al normale training cardio.
  3. Dimagrimento senza perdita di massa muscolare. Brucerete grassi e calorie e spingerete al massimo i cicli di riparazione del vostro corpo. Questo vuol dire anche che perderete grasso ma non massa muscolare. L’interval training ad alta intensità, infatti, così come il workout con i pesi, consente di dimagrire ma conservando lo stato tonico della propria muscolatura.
  4. Migliori performance. Grazie all’interval training ad alta intensità, miglioreranno le capacità aerobiche e di resistenza. Potrete raggiungerete gli stessi obiettivi di performance, risparmiando almeno il 30% di tempo. I ciclisti e i runner, per esempio, potrebbero aumentare il chilometraggio percorso, in soli due mesi di allenamento, adottando questa tecnica di workout.
  5. Metabolismo al top. Il giorno dopo aver eseguito un interval training ad alta intensità, la produzione dell’ormone della crescita, denominato HGH, aumenta di ben 450 volte rispetto al normale. Questo rende possibile un rallentamento dei processi di invecchiamento ed un ottimo funzionamento del metabolismo che viene stimolato a lavorare meglio.
Articoli correlati
esercizio-fisico-adolescenti

12 - Ott

L’esercizio fisico intenso affina la mente per le performance scolastiche degli adolescenti

L’esercizio fisico fa bene anche alla mente: un adagio che si sente ripetere dalla notte dei tempi. Quando poi un […]

Leggi tutto »
Scegliere scarpe da corsa

04 - Nov

4 domande a cui rispondere per scegliere le giuste scarpe da corsa: performance e protezione

Nel running, le scarpe sono l’unica “attrezzatura” necessaria per iniziare a correre. Uno degli errori più frequenti, che porta presto […]

Leggi tutto »