frequenza di allenamento per dimagrire

Efficacia del workout: il rapporto tra la frequenza di allenamento e la perdita di peso

Frequenza di allenamento e perdita di peso hanno una correlazione? È questo il quesito che spesso ci poniamo per capire quanto sia efficace il nostro workout. A scanso di equivoci va chiarito subito che l’intensità e il carico di lavoro dipendono da diversi fattori e vanno modulati a seconda del soggetto. Per ottenere risultati duraturi è necessario concordare un programma di allenamento con il proprio trainer o in alternativa, se siete degli atleti esperti, studiare un piano personalizzato.

La frequenza degli allenamenti

Se siete degli amanti del running ed è questo il vostro abituale workout l’esercizio fisico sarà di sicuro intenso e frequente: ne abbiamo parlato in questo post. Chi deve preparare una gara sfidante sarà portato ad allenarsi tutti i giorni, per almeno un paio d’ore. Gli amatori ridurranno a un’ora il workout, fermandosi a due/tre sessioni a settimana.

Ad ogni modo, il numero degli allenamenti settimanali varia in base alle caratteristiche e alle esigenze della persona. Inoltre che tipo di attività fisica svolgiamo? Anche questo aspetto è rilevante per determinare una possibile frequenza degli allenamenti.

Una best practice è senz’altro quella di combinare la corsa con altri sport, effettuando l’ormai noto cross-training: nuoto; yoga, pilates, bici, cyclette o spinning. Queste discipline infatti, migliorano il VO2 max ossia il massimo consumo di ossigeno.

Se il vostro obiettivo è perdere peso

La frequenza dell’allenamento influisce sulla perdita di peso quando non si consente al corpo di abituarsi al workout. È fondamentale quindi, variare l’intensità, la durata e il carico di lavoro modulando distanza, numero di serie e di ripetizioni. Altrettanto importante è modulare la frequenza degli esercizi e gli stop mentre eseguite le attività cardio, che potete abbinare ad un workout specifico per migliorare la forza. Ricordate che maggiore è la tonicità muscolare, maggiore è l’energia che si impiega durante l’allenamento e numerose saranno anche le calorie che brucerete.

Per quello che riguarda la correlazione tra la frequenza di allenamento e la perdita di peso, possiamo quindi concludere dicendo che tre/cinque sedute di workout a settimana vi consentiranno di raggiungere risultati positivi e duraturi, ma non trascurate il riposo, almeno un giorno di stop è necessario, e una corretta alimentazione.

Un buon allenamento è dunque quello che mixa intensità, densità e durata nella giusta proporzione. E ricordate che la forma fisica perfetta non esiste, o comunque è soggettiva: varia da persona a persona, è influenzata dalla struttura fisica, dalla fisiologia del vostro corpo e dalle abitudini di vita.