esercizi-fitball

28 - Nov

Esercizi con la fitball: eccone 3 da poter fare anche a casa

La fitball è un attrezzo fitness che consente di modellare il corpo, tonificare i muscoli, migliorare postura ed equilibrio, andando inoltre a sciogliere le tensioni muscolari. Si tratta di una palla in pvc piena d’aria, dal diametro e dalla circonferenza variabile.

Ecco 3 semplici esercizi con la fitball utili a rimodellare il corpo.

Fitball: cos’è e a cosa serve

La fitball consente la tonificazione di tutti i muscoli del corpo, senza andare a sovraccaricare la schiena. Al contrario è proprio grazie all’utilizzo di questo attrezzo che si può trovare sollievo in seguito a fastidi e scorrette posture. Potete tenerla anche in casa per un workout domestico e più soft. La fitball si può infatti sgonfiare e riporre senza alcun problema di ingombro.

3 semplici esercizi con la fitball

  1. Esercizi per gli addominali. Per tonificare i muscoli addominali potete utilizzare la fitball come appoggio per le gambe, mentre eseguite il workout. Sdraiatevi su un matwork, spalle larghe e sguardo rivolto verso l’alto. Posizionate le gambe ad angolo retto appoggiandole sulla fitball. Eseguite quindi dei crunch, senza però sollevare la zona lombare, caricando testa e collo. Effettuate 3 serie da 8 ripetizioni.
  2. Pettorali, braccia e glutei. Questa zona del corpo è spesso quella a cui si dedica un minor numero di esercizi. E invece, grazie alla fitball riscoprirete il piacere di allenare i pettorali, anche a casa. Procuratevi dei pesetti da palestra, calibrando il carico sulla base del proprio personale livello di allenamento. Sdraiatevi sulla fitball, appoggiando la schiena alla palla. Aprite le braccia perpendicolari al tronco e da qui, impugnando i pesi, chiudetele proprio sul torace. Per tonificare anche le braccia gli esercizi in plank sono l’ideale. Il plank, o piegamento sulle braccia, è agevolato dall’uso della fitball che viene impiegata per sorreggere le gambe: mettetela sotto stinchi e piedi, in modo da facilitare il mantenimento della posizione. Con questi esercizi di tipo funzionale, si tonificano contemporaneamente: braccia, addominali e glutei. Effettuate 4 serie da 10 ripetizioni.
  3. Esercizi per le gambe. Per tonificare questa parte del corpo utilizzando la fitball, alzate la testa in modo che sia in linea con la schiena, posizionate gli avambracci sulla fitball e allineate le spalle ai gomiti. La colonna vertebrale è perfettamente in asse e i muscoli addominali e i glutei contratti, con le punte dei piedi stabilmente appoggiate a terra. Da qui alzate un piede e contraete i glutei, mantenendo la gamba tesa. Eseguite 10 ripetizioni per gamba.

Ricordate di eseguire sempre qualche minuto di riscaldamento prima del workout effettivo e degli esercizi di stretching al termine della seduta di allenamento.

Articoli correlati
traumi sportivi fattore di rischio psicologico

18 - Mag

Non solo riscaldamento: il fattore psicologico nel rischio di traumi sportivi

Senza dubbio il corretto riscaldamento è uno dei fattori di prevenzione più importanti per evitare i traumi sportivi. I muscoli […]

Leggi tutto »
interval-training-ad-alta-intensita

25 - Ago

L’interval training ad alta intensità: ecco perché praticarlo in 5 punti

HIIT è l’acronimo di High Intensity Interval Training ossia allenamento a intervalli, ad alta intensità. Il principio di questa tipologia […]

Leggi tutto »