cyclette benefici e controindicazioni

Allenarsi con la cyclette: benefici e controindicazioni di questo workout

Chi preferisce lo sport indoor avrà di certo sperimentato la cyclette come attrezzo di fitness. Specie nella stagione fredda, con il maltempo frequente, si opta sempre più spesso per questo tipo di workout. Scopriamo allora benefici e controindicazioni della cyclette.

Vantaggi e benefici

  • Possibilità di allenarsi ovunque. Grazie alla cyclette è possibile mantenersi in forma anche nei ritagli di tempo, quando non ci si può recare in palestra o si è troppo pigri per allenarsi all’aperto.
  • Tra la vasta scelta delle macchine cardiovascolari, che migliorano le condizioni del cuore, dei vasi sanguigni e delle vie respiratorie, la cyclette è di sicuro l’attrezzo che ha un costo minore. Non si tratta dunque di un investimento troppo oneroso.
  • Versatilità. La cyclette è uno strumento di fitness moderno dotato di diversi programmi di allenamento adatti ad ogni tipo di esigenza. Per evitare la monotonia del workout statico, è consigliabile farsi accompagnare durante l’esercizio fisico da una base musicale capace di motivarvi.
  • Sovrappeso ko. Si tratta di uno strumento prezioso, complementare ad altri esercizi, per combattere il sovrappeso perché permette di bruciare numerose calorie, liberandovi del fastidioso problema della cellulite e aiutando il buon funzionamento del microcircolo.
  • Tonificazione muscolare. Tra i benefici della cyclette vi è sicuramente la possibilità di sviluppare la muscolatura delle gambe.
  • Articolazioni e legamenti al riparo. Facendo esercizio con la cyclette eviterete di appesantire le articolazioni durante l’allenamento. Aumentando la mobilità articolare e rafforzando i legamenti è possibile proteggersi da possibili traumi.
  • Recupero da infortuni. La cyclette rappresenta un’ottima terapia di riabilitazione per il recupero dopo un infortunio. Con la cyclette, infatti, è possibile verificare sempre l’intensità dello sforzo. Al contrario della bicicletta è possibile riprendersi anche in seguito a traumi a carico della schiena.

…Ma anche qualche controindicazioni

Soprattutto all’inizio, il desiderio di effettuare un workout efficace, porta ad esagerare con l’intensità dell’allenamento e la durata. Niente di più sbagliato! Dovete rispettare la gradualità dell’esercizio fisico, mantenendolo costante.

Cercate di assumere sempre una posizione regolare quando salite sulla cyclette. L’aspetto posturale è importante in quanto un sellino non adeguato può causare fastidi e/o patologie della prostata e della schiena.

Se selezionate una resistenza inadeguata allo sforzo che si è capaci di sostenere, andrete a sovraccaricare tutta la muscolatura e la schiena ne risentirà.