crossfit-come-iniziare

28 - Ago

Il crossfit un workout intenso: 5 consigli su come iniziare a praticarlo

Fino a qualche anno fa era una novità del fitness proveniente dall’America, oggi è una tecnica di allenamento molto diffusa, anche in Italia. Stiamo parlando del crossfit, un workout intenso e funzionale in termini di forza, resistenza, flessibilità, coordinazione ed equilibrio. State pensando che sia giunto il momento di provarlo?

Ecco 5 consigli su come iniziare a praticare il crossfit.

  1. Tecnica di base. Volete diventare un vero crossfitter? È il caso allora di cominciare bene, dai fondamentali della tecnica. Forza e potenza sono solo la punta di un’ideale piramide d’allenamento. La base contempla una serie di movimenti da apprendere per un’esecuzione perfetta degli esercizi. Il METCON, o condizionamento metabolico, è la base di tutte le preparazioni atletiche; seguono la ginnastica con esercizi tipo squat, pull-up, push-up, allungamenti, salti, flessioni e arrampicate; e infine la pesistica in cui è importante saper effettuare movimenti precisi come il clean and jerk, lo snatch e il press. Si tratta di diversi tipi di sollevamento olimpico, strappo e slancio: esecuzioni caratterizzate da esplosività, forza, precisione e tecnica, appunto.
  2. Riscaldamento. Si tratta della parte preliminare dell’allenamento, fondamentale per preparare il corpo a compiere lo sforzo che la tipologia di workout richiederà. Vietato quindi fare sconti o addurre scuse. Ritagliatevi sempre almeno una ventina di minuti da dedicare al riscaldamento. Nel crossfit, in particolare, si punterà ad aumentare la temperatura corporea, il flusso di sangue nei tessuti muscolari e a ripercorrere con la mente i movimenti da compiere. Anche la preparazione mentale è importante e, durante questa fase, è possibile farlo.
  3. Workout. Cercate di adattare le esigenze del workout a quelle del vostro fisico. Procedete per gradi, incrementando l’intensità dell’allenamento solo progressivamente. Il crossfit apporta diversi benefici ma è anche uno sport piuttosto dispendioso dal punto di vista energetico e di forza da impiegare, ragione per cui non è adatto a tutti e prevede un adattamento ad hoc dei carichi di lavoro. Modulate l’attività, le ripetute e l’intensità degli esercizi, in base alla vostra specifica preparazione atletica.
  4. No all’overtraining. Il crossfit è senz’altro uno sport esplosivo e molto coinvolgente. Può capitare, quindi, che l’entusiasmo di iniziare a praticarlo vi porti a strafare. L’overtraining è un errore che dovete evitare di commettere. Sfidare i propri limiti e vedere miglioramenti costanti ad ogni sessione di allenamento può condurvi ad esagerare con gli esercizi e l’intensità di lavoro. Alzare l’asticella delle difficoltà incrementando frequenza, intensità e volume degli allenamenti, contribuirà a rendervi fin troppo competitivi, facendovi perdere di vista l’importanza della vostra salute. Si otterrebbe l’effetto contrario andando incontro a degli infortuni. Quindi attenzione!
  5. Recupero. Cercate di trovare il giusto equilibrio tra allenamento e riposo. La migliore strategia è l’alternanza. Dovete considerare il recupero come parte integrante del vostro programma di allenamento. Dormite bene e a lungo, prestate attenzione anche alla dieta e ad una corretta e continua idratazione.
Articoli correlati
Esercizi per potenziare i lombari

21 - Mar

Potenziare i muscoli lombari: 5 semplici esercizi di potenziamento da fare in casa

I muscoli lombari sono i muscoli del mal di schiena: molto spesso la parte bassa della schiena viene infatti allenata […]

Leggi tutto »
i-cibi-che-un-runner-dovrebbe-evitare

11 - Set

Corsa e alimentazione: i 5 cibi che un runner dovrebbe evitare

Super food, cibi ideali per lo sport, ottimi per la salute del corpo e per ottenere prestazioni al top. Siamo […]

Leggi tutto »