crossfit-benefici-e-controindicazioni

07 - Giu

Crossfit: uno sport che apporta benefici, ma c’è anche qualche contro

Il crossfit consiste in un programma di allenamento che mira al rafforzamento dei muscoli, puntando al benessere generale. Il workout è incentrato su movimenti funzionali, da eseguire ad alta intensità, atti a far raggiungere una forma fisica completa. Ma conosciamo davvero bene questo sport? Analizziamone benefici e controindicazioni.

Il crossfit

Nel corso delle sessioni di workout si alternano esercizi di varia tipologia. Ginnastica, condizionamento metabolico e sollevamento pesi, in particolare. L’allenamento di base consiste in squat, pull-up e sit-up. È in grado di combinare diversi tipi di attività fisica e movimenti. Potrete quindi passare dall’esercizio a corpo libero al sollevamento pesi, dalla corsa all’arrampicata.

Pro

Il crossfit ha l’enorme potenziale di essere una disciplina omnicomprensiva. Coinvolge, tutti i muscoli del corpo. Ecco elencati i principali benefici che è possibile avere quando lo si pratica:

  • Potenziamento muscolare;
  • Diminuzione della massa grassa a favore della massa magra;
  • Miglioramento della postura;
  • Stimolazione del metabolismo;
  • Al termine della sessione di crossfit il dispendio di calorie e l’attività metabolica restano su livelli alti e più a lungo;
  • Il sistema nervoso sul lungo periodo è più preparato a sopportare stress e fatica;
  • Migliora la soglia anaerobica e quindi aumenta la capacità di smaltire l’acido lattico;
  • La variazione continua della tipologia di esercizi stimola positivamente la mente di chi effettua il workout.

Contro

Come ogni tipologia di sport vi sono benefici apportati ma anche possibili controindicazioni, non in assoluto, ma soprattutto in riferimento alle caratteristiche di ognuno. Considerate che occorre essere in perfetta salute per poterlo praticare con profitto e tranquillità. Ecco infatti elencati i possibili contro derivanti dall’effettuare il crossfit:

  • La variazione di workout può essere un limite dal punto di vista del consolidamento dello schema motorio;
  • L’errata modulazione dei carichi può generare fastidi come nausea e vomito;
  • Nel caso di esercizi esplosivi, se abbiamo una colonna vertebrale in disfunzione, potremmo risentirne.

Ricordate che i workout di crossfit sono sempre molto intensi dal punto di vista del dispendio energetico. Per questa ragione è importante effettuare un allenamento costante, calibrato sulla base del proprio livello di preparazione e sugli obiettivi di performance.

Articoli correlati
fitness dopo i 50 anni

29 - Gen

Linee guida del fitness dopo i 50 anni, il giusto apporto di attività nella vita

Mantenersi in allenamento attraverso esercizi di fitness anche in età adulta è fondamentale per preservarci dalle numerose patologie legate alla […]

Leggi tutto »
dolore tallone calcetto

05 - Set

Partita a calcetto, ecco cosa può essere quel dolore al tallone dopo il match

Al termine di una partita di calcetto o il giorno successivo, capita alle volte di avvertire un dolore al tallone […]

Leggi tutto »