corsa interval training

01 - Set

L’interval training nella corsa: ecco cosa sapere in 5 punti

Interval Training o workout a intervalli: questa tecnica d’allenamento è ormai piuttosto diffusa in molti sport, e in particolare nel running. Si tratta di un allenamento discontinuo caratterizzato da un blocco di esercizi eseguiti ad alta intensità, intervallati appunto, da altri contraddistinti da un minor carico.

Scopriamo di più sull’interval training nella corsa in 5 semplici step.

  1. Che cos’è. L’interval training può essere definito come una tecnica di workout che contempla fasi di corsa ad alta intensità, quindi superiori alla soglia anaerobica, che si alternano a fasi in cui si corre con un’intensità al di sotto di questa soglia. Ragione per cui verrà stimolato sia il metabolismo aerobico sia quello anaerobico.
  2. L’interval training e il riscaldamento. Anche l’interval training, come ogni altra sessione di workout, deve contemplare una fase preparatoria dedicata al riscaldamento. Questo può consistere in una corsa blanda su una distanza di almeno 3 Km, seguita da una fase di allunghi alternati a recupero o andature da jogging. Un esempio di programma di corsa con interval training prevede per esempio: 15 minuti di corsa blanda su terreno inclinato; 15 sprint su superficie non piana; 10 squat; 15 sollevamento con le braccia; 15 sprint su superficie piana e defaticamento per concludere la sessione.
  3. Obiettivi. Il beneficio maggiore per cui si applica alla corsa questa tecnica di allenamento è principalmente quello di aumentare la potenza aerobica. In questo modo si otterrà il raggiungimento di un obiettivo importante, quale il miglioramento della velocità. Come conseguenza, un corretto interval training nella corsa vi consentirà di elevare anche le prestazioni dei muscoli, che saranno più forti, e dell’apparato cardiocircolatorio.
  4. Chi può praticarlo. L’interval training nella corsa è una particolare tecnica di workout adatta soprattutto ai runner d’esperienza, dotati dunque di un’adeguata preparazione atletica. Questo perché i principianti potrebbero non distribuire bene il carico di lavoro.
  5. Quando praticarlo. L’interval training nella corsa è una tecnica di workout che può essere praticata in tutti i periodi dell’anno. Andrebbe evitata solo nella stagione estiva, dal momento che correre con il caldo può provocare disagi e che l’interval training è un tipo di allenamento che prevede fasi ad alta intensità. Le sessioni più dure dal punto di vista fisico è bene sempre confinarle al periodo pre agonistico.
Articoli correlati
mezze-maratone-marzo-2017

15 - Feb

Mezze maratone in Italia a marzo 2017: quando e dove si corre

Mettere alla prova la propria resistenza e scoprire luoghi suggestivi. Il mese che inaugura la stagione primaverile, oltre ad essere […]

Leggi tutto »
Alimenti peggiorano infiammazioni

03 - Mag

Dolori da infiammazione? Ecco 10 alimenti da evitare

Soprattutto chi soffre di dolori da infiammazione cronica, come ad esempio i dolori articolari, troverà beneficio in un regime alimentare […]

Leggi tutto »