corsa-stanchezza

29 - Mag

Corsa e stanchezza: un problema da saper affrontare

Vi siete allenati duramente durante la vostra abituale corsa. Il vostro fisico ve lo sta comunicando dandovi segnali evidenti di stanchezza. Con la stagione calda può capitare frequentemente. Analizziamo quindi il problema e scopriamo insieme qualche utile strategia per aggirare l’ostacolo.

Corsa e stanchezza

I runner la conoscono quando accade di non riuscire a portare a compimento un workout. La stanchezza può dipendere da un fattore psicologico o anche essere correlata ad una problematica di natura fisica. In questo caso parliamo di malanni stagionali, affaticamento e dolori muscolari, disidratazione o esaurimento delle riserve di energia e sali minerali.

Distribuire il carico di lavoro e riposare

Il recupero e la capacità di ridistribuire i carichi di lavoro sono fondamentali per dare al corpo la possibilità di assorbire tutto il buono dell’attività fisica svolta e attutire i colpi, in termini di affaticamento e recupero energetico. In questo modo il workout praticato sarà efficace anche sul lungo periodo. L’importanza del riposo nel running è comprovata anche dall’adozione da parte dei runner stessi, di meccanismi di autoconservazione, atti a prevenire episodi di stanchezza durante e dopo la corsa. Si modulano in due diversi approcci:

  • Il runner di alto livello: effettua corse brevi con lo scopo di ossigenare la muscolatura. In questo modo supporta il fisico nell’operazione di espulsione delle scorie derivanti da un allenamento troppo intenso;
  • Il runner amatoriale: preferisce l’assoluto risposo, atteggiamento accorto, adottato anche e soprattutto allo scopo di evitare possibili infortuni.

Stanchezza fa rima con…infortuni

La premessa fondamentale, che è doveroso fare, è che deve esistere un ottimale equilibrio tra sforzo fisico e recupero. Solo in questo modo riuscirete a ridurre il rischio di infortuni, durante e dopo la corsa. Per questa ragione è importante ottimizzare il workout, inserendo le fasi di recupero che possono essere assolute o parziali. Questi i consigli:

  • Astenetevi dalla corsa in caso di stanchezza o problemi fisici;
  • Curate la respirazione;
  • Non usate impropriamente la vostra forza;
  • Ricalibrate il passo durante la corsa;
  • Evitate i sovraccarichi di lavoro;
  • Ponetevi dei piccoli traguardi.
Articoli correlati
traumi sportivi fattore di rischio psicologico

18 - Mag

Non solo riscaldamento: il fattore psicologico nel rischio di traumi sportivi

Senza dubbio il corretto riscaldamento è uno dei fattori di prevenzione più importanti per evitare i traumi sportivi. I muscoli […]

Leggi tutto »
Dolore alla schiena ufficio

08 - Apr

Vita sedentaria e mal di schiena: ecco come alleviare il dolore da ufficio

Chi è costretto, per lavoro, a rimanere alla scrivania per periodi molto prolungati, di certo conosce bene quel dolore alla […]

Leggi tutto »