consigli-per-correre-piu-veloce

22 - Set

Correre più veloce: ecco 5 consigli utili

Correre più veloce per tagliare il traguardo prima di tutti, o aumentare il chilometraggio grazie ad un’andatura sostenuta. Sono questi alcuni degli obiettivi di molti runner. Migliorare le performance di corsa si può, adottando degli accorgimenti ad hoc durante il workout. Spesso una cattiva postura, errate posizioni degli arti e respirazione non al top, influiscono negativamente sul rendimento.

Ecco 5 consigli utili per correre più veloce.

  1. Assumere una postura corretta. La biomeccanica della corsa prevede l’assunzione di una postura corretta. Per correre più veloce, infatti, è importante che il corpo sia ben bilanciato. Per fare questo, predisponetevi con il busto e il petto protesi leggermente in avanti rispetto alle caviglie. Attenzione alla posizione delle spalle, spesso trascurata: non correte mai con le spalle rivolte all’indietro, compromettereste equilibrio e bilanciamento. Anche le braccia sono importanti: piegatele a 90° all’altezza dei gomiti e tenetele vicino al corpo.
  2. Imparare a respirare. Per correre più veloce anche la respirazione gioca un ruolo fondamentale. Imparare la tecnica di una corretta respirazione vi consentirà di non concludere la corsa col fiato corto ma, soprattutto, di aumentare il chilometraggio e anche la velocità di passo. Forzare il respiro e spingerlo troppo oltre, potrebbe causare il mal di milza. Inoltre, imparate a respirare sia con il naso che con la bocca perché il bisogno di ossigeno in un’attività aerobica come la corsa è elevato. Infine, sincronizzate l’inspirazione e l’espirazione allineandole con il ritmo dei passi.
  3. Migliorare il core. Se volete migliorare le performance ed evitare al contempo gli infortuni, dedicate attenzione a migliorare il core. I benefici derivanti da questo tipo di allenamento sono in termini di postura, equilibrio, forza, resistenza e controllo. Per correre più veloce quindi curate anche questi aspetti.
  4. Effettuare l’interval training. Il workout ad intervalli è caratterizzato da un allenamento ad alta intensità, intervallato da esercizi di minor carico. Si aumenta la potenza aerobica e di conseguenza anche correre più veloce sarà un obiettivo raggiungibile.
  5. Rinforzare piedi e gambe. Non basta semplicemente correre per andare più veloce. Bisogna allenare adeguatamente tutto il corpo e le gambe in particolare. È necessario eseguire un workout mirato ad aumentare la forza e l’esplosività degli arti inferiori che, in questo modo, potranno esprimersi al massimo durante la corsa. Gambe al top significa anche poter correre più veloce.
Articoli correlati
perche-la-meditazione-fa-bene

10 - Ago

La meditazione come rimedio naturale: ecco perché fa bene

Era dal periodo d’oro della New Age che non si sentiva parlare così frequentemente della meditazione e dei suoi influssi […]

Leggi tutto »
dolore-collo-nuoto

04 - Nov

Traumi sportivi: il dolore al collo nel nuoto

Dolore al collo dopo l’allenamento in piscina? Qual è il legame tra il dolore cervicale e il nuoto? Il fastidio […]

Leggi tutto »