atletica-come-aumentare-la-velocita

01 - Dic

Come aumentare la velocità nell’atletica: vi suggeriamo 5 esercizi

L’obiettivo di ogni atleta che si rispetti è certamente quello di migliorare le proprie prestazioni sportive. L’atletica leggera è un’attività strettamente connessa alle origini del movimento umano e dunque sempre molto praticata, ma anche piuttosto sfidante. Gli accorgimenti per correre più veloci, quindi, non sono mai troppi.

Vediamo come aumentare la velocità nell’atletica, grazie a qualche utile consiglio per il workout: ecco 5 esercizi.

L’importanza della resistenza nella corsa

La resistenza è un fattore che incide molto sulla velocità e sulla capacità di mantenerla ad un livello elevato e costante. Nell’atletica la velocità sfrutta il meccanismo anaerobico lattacido. Dunque il miglioramento della resistenza e della velocità dipende dalla capacità del sistema nervoso di fornire gli stimoli necessari alle contrazioni muscolari. Il workout più efficace per stimolare tale meccanismo è quello basato soprattutto sulla ripetizione di scatti, sia sulle brevi che sulle lunghe distanze.

5 utili esercizi per aumentare la velocità nell’atletica leggera

  1. Sprint brevi. Effettuateli sui 30 metri, partendo in piedi dai blocchi. Questo tipo di esercizio contribuirà a stimolare la capacità di accelerazione.
  2. Sprint progressivi. Vanno eseguiti su distanze di almeno il doppio delle precedenti e quindi sui 60 metri. Questi sprint progressivi vi consentiranno di mantenere alto il livello di velocità. Potrete sperimentare inoltre delle variazioni di struttura del passo.
  3. Sprint sui 100 metri. Partite in piedi dai blocchi e percorrete la distanza dei 100 metri, prestando attenzione all’accelerazione e al ritmo della corsa.
  4. Skip. Un workout che vi consenta di aumentare la velocità contempla anche esercizi specifici per una zona di carico importante come il ginocchio. Lo skip o corsa calciata, semplice e inversa, vi sarà utile a questo scopo. Lo eseguite sollevando in modo alternato le ginocchia fino a farle arrivare all’altezza del petto. Progressione è la parola d’ordine: iniziate con un ritmo blando e solo per gradi aumentate la velocità. Effettuate almeno 3 serie da 10 ripetute. Recuperate facendo dello stretching dinamico per la corsa e procedete con degli skip inversi e alternati, calciando indietro i piedi, come per toccare i glutei.
  5. Workout in salita. Per aumentare la velocità nell’atletica potete praticare un allenamento specifico, effettuando il percorso di corsa su un terreno in pendenza per almeno 200 metri. Questo esercizio vi renderà più forti perché aumentando la soglia del lattato, correrete anche più veloce. Prima di effettuare le ripetizioni in salita però, inaugurate il workout con almeno 15 minuti di riscaldamento. I corridori più esperti possono iniziare con 5, fino a un massimo di dieci ripetizioni.
Articoli correlati
Piriforme infiammato

01 - Lug

Sindrome del piriforme, l’infiammazione, i suoi sintomi e gli esercizi giusti

La sindrome del piriforme è un’infiammazione causata da un muscolo dell’anca, situato all’altezza del gluteo, funzionale alla rotazione del femore […]

Leggi tutto »
Intorpidimento dita della mano

10 - Set

Patologie tipiche dei ciclisti: l’intorpidimento delle dita della mano

Intorpidimento delle dita della mano (o di entrambe le mani), dolore, rigidità soprattutto nelle azioni di presa. È possibile riscontrare […]

Leggi tutto »