abbigliamento-running-primavera

05 - Mag

L’abbigliamento da running in primavera: ecco 7 utili consigli

È la stagione del risveglio. È il momento dei runner. Dopo i rigori dell’inverno ecco che il tempo clemente e le temperature miti e piacevoli incentivano alla corsa. Ma come vestirsi per correre in questo periodo? Ecco qualche consiglio utile sull’abbigliamento da running specifico per la primavera.

  1. Prima cosa da fare: testare le condizioni climatiche. Sinceratevi della temperatura prima di andare a correre. Solo dopo potrete decidere la vostra tenuta da perfetto runner.
  2. Giacca antivento e antipioggia per non sbagliare mai. Anche se in primavera le belle giornate la fanno da padrone, non fatevi mai cogliere in contropiede e siate previdenti. Il tempo può subire cambiamenti repentini. Scegliete il tessuto gore-tex che evita la penetrazione dell’acqua piovana.
  3. Vestirsi a strati. Come in città, anche nel caso di una bella corsa è sempre utile vestirsi a strati, scoprendosi di volta in volta, a seconda delle condizioni climatiche e delle fasi dell’allenamento.
  4. Braccia e gambe. Ricordate che in primavera è possibile fare running con una t-shirt o addirittura con una canotta, nel migliore dei casi climatici, ma è pur vero che ci si può scoprire solo dopo aver effettuato il riscaldamento. Stesso discorso per le gambe, usate i pantaloncini solo se il sole è caldo per davvero. Usate sempre tessuti tecnici e traforati per agevolare il processo di traspirazione e per una migliore dispersione del calore.
  5. Calze confortevoli. Scegliete calzini in materiali tecnici, a doppio strato, che garantiscono le migliori prestazioni in termini di conduzione del sudore verso l’esterno. In questo modo si riduce anche il rischio di vesciche e abrasioni, dovuto allo sfregamento del piede durante il movimento.
  6. Scarpe ad hoc. Si tratta dell’attrezzo da lavoro più importante. La scarpa giusta è fondamentale per la salute del runner e per assicurare prestazioni di livello. Sceglietela anche in base al terreno: se su strada o su sterrato. In primavera per avere il massimo comfort usate calzature con tomaie totalmente traspiranti e impermeabili e leggere, grazie ai tessuti tecnici.
  7. Cappello e occhiali. La perfetta tenuta da running, in primavera, comprende un cappellino con visiera e degli occhiali da sole per proteggere testa e occhi dalla calda e accecante luce del sole.
Articoli correlati
Spalla del nuotatore

15 - Set

Tendinite della cuffia dei rotatori, nota come la spalla del nuotatore

La patologia nota come “spalla del nuotatore” è una patologia infiammatoria dei tendini della cuffia dei rotatori. Nonostante sia divenuta […]

Leggi tutto »
mezze maratone italia calendario maggio

29 - Apr

Mezze maratone italiane, calendario di maggio 2016: dove e quando si corre

Quali sono le mezze maratone italiane in programma per maggio 2016? Di seguito il calendario completo delle 21k che si […]

Leggi tutto »