yoga-anziani

14 - Mar

Yoga e anziani: i 5 benefici di questa disciplina

Non si può fermare il tempo. Ma grazie a un sano e corretto stile di vita possiamo mantenerci giovani e in forma. È per questo che lo yoga rappresenta una disciplina adatta agli anziani, perché in grado di soddisfare la voglia di movimento, conferendo una piacevole sensazione di calma e rilassatezza, tipica della meditazione. Per approfondire questa interessante tematica, vi parliamo dei 5 benefici dello yoga per anziani.

I benefici

Lo yoga è una disciplina davvero salutare. Può contribuire ad arginare qualche fastidio che caratterizza la terza età. Inoltre, gli anziani si trovano in una fase della loro vita in cui si sentono motivati e curiosi, proprio perché lontani dalle situazioni di stress che spesso attanagliano chi ancora è impegnato nell’attività lavorativa.

  1. Allevia e previene dolori cronici – Nonostante non si abbia più l’agilità e la flessibilità muscolare di un tempo, praticare yoga aiuta ad alleviare fastidi molto diffusi tra gli anziani, come l’osteoporosi e l’artrite rispettivamente a carico di ossa e muscoli. È consigliabile effettuare esercizi di yoga soprattutto per prevenire l’aumento della curvatura dorsale, piuttosto frequente nella terza età, ed evitare i conseguenti scompensi delle altre curve fisiologiche.
  2. Incide positivamente sul movimento – In età avanzata, il rischio di una vita sedentaria è sempre in agguato, con conseguenze negative sulla flessibilità dei muscoli. Gli anziani che decidono di praticare esercizi di yoga, però, possono vedere migliorare sensibilmente la condizione della muscolatura, effettuando movimenti articolari più ampi. E tutto ciò perché, grazie a questa particolare disciplina, si allungano i muscoli e si lubrificano le articolazioni.
  3. Aiuta a controllare la pressione – Lo yoga è un valido alleato se volete tenere sotto controllo la pressione alta, un aspetto molto importante per gli anziani. Il movimento, combinato alle tecniche calmanti, infatti, contribuisce ad abbassare la pressione sanguigna. L’ascolto della musica rilassante e gli esercizi di respirazione conferiscono uno stato di generale benessere che incide positivamente sulla pressione.
  4. Migliora l’umore – A questi effettivi benefici per la salute del corpo, si sommano ripercussioni positive anche sul piano dell’umore, un aspetto sempre molto importante, a qualunque età. Grazie alla meditazione, si allontanano tutti i condizionamenti che influiscono negativamente sulla qualità della vita.
  5. Migliora il sonno – Se di tanto in tanto soffrite d’insonnia o dormite male, sappiate che praticare lo yoga può aiutarvi a migliorare la qualità del vostro sonno. Inoltre, contribuisce a ridurre il tempo che normalmente impiegate ad addormentarvi. Dormire bene durante la notte significa sentirsi in forma durante il giorno e questo vale per tutti, soprattutto per gli anziani.
Articoli correlati
Evitare infortuni sport

28 - Set

Infortuni e sport: ecco come evitare gli infortuni con 10 consigli

Vai subito all’infografica sul decalogo per evitare gli infortuni nello sport   Lo sport e l’allenamento sono due componenti fondamentali […]

Leggi tutto »
Rimedi naturali apnee notturne

01 - Giu

Affrontare i disturbi del sonno: 6 rimedi naturali all’apnea notturna

Quali sono i rimedi naturali più indicati per contrastare l’apnea notturna? Questo disturbo del sonno piuttosto diffuso è causato dall’ostruzione […]

Leggi tutto »