Sport e sindrome metabolica

09 - Dic

Lo sport come chiave per prevenire l’insorgere della sindrome metabolica

Si può prevenire la sindrome metabolica praticando sport.

Una ricerca svolta dall’equipe guidata dal dietista statunitense Adam Reppert, effettuata in Illinois grazie alla partecipazione di più di 5mila adulti e pubblicata sull’American Journal of Health Promotion, conferma infatti che l’attività sportiva e un regime dietetico equilibrato e ricco di calcio possono contrastare  l’insorgere della patologia.

Cos’è la sindrome metabolica.

Si tratta della presenza contemporanea di un insieme di fattori di rischio che inducono l’insorgere di altre patologie gravi, come ad esempio: il diabete, alcune malattie cardiache e la steatosi epatica.

Come viene individuata.

La sindrome metabolica viene diagnosticata in soggetti che presentino almeno tre delle seguenti condizioni:

  • obesità addominale;
  • trigliceridi elevati;
  • ipertensione;
  • alti livelli di zucchero nel sangue;
  • bassi livelli di colesterolo “buono” HDL.

Fattori rischio messi in evidenza dalla ricerca.

  • il manifestarsi della sindrome metabolica aumenta dell’85% nei soggetti che effettuano meno di 30 minuti al giorno di attività fisica;
  • l’assenza di una dieta variegata, in cui siano presenti anche cibi a base di calcio, comporta un 61% di rischio in più di presenza della patologia.

Lo sport e uno stile di vita sano hanno quindi un ruolo incisivo nel prevenire l’insorgere della sindrome metabolica, una patologia silenziosa che comporta alti fattori di rischio per la salute.

Articoli correlati
infortuni frequenti nuoto

30 - Ago

Traumi sportivi: gli infortuni più frequenti nel nuoto

Come abbiamo avuto occasione di ripetere più volte, il nuoto è una delle attività sportive più sicure e al riparo […]

Leggi tutto »
Pausa pranzo alla scrivania

15 - Giu

Pausa pranzo alla scrivania: i 6 rischi per gli irriducibili del lavoro

Può capitare soprattutto nei periodi più intensi o in prossimità di una scadenza: il lavoro non lascia tempo neanche per […]

Leggi tutto »