esercizi in palestra per gli anziani

Benessere over 60: 5 esercizi in palestra per gli anziani

Anche nella terza età, i benefici dello sport sono tanti. Sport che si può praticare anche indoor. In particolare, questi sono cinque esercizi per anziani da svolgere in palestra.

Esercizi

  1. Tapis roulant. Una pratica alternativa, soprattutto in inverno o quando il tempo non è favorevole, per camminare o fare una corsa lenta. Il tapis roulant, infatti, ha il grande vantaggio di poter modulare la velocità in base alla resistenza fisica della persona, oppure la velocità può aumentare/diminuire durante la stessa seduta di allenamento.
  2. Cyclette. I vantaggi del ciclismo sono tanti, come la diminuzione della pressione arteriosa diastolica e lo sviluppo armonico dei muscoli. La cyclette ne rappresenta la versione da fare in palestra ed è un ottimo esercizio che anche gli anziani possono fare.
  3. Pilates. Molti esperti di fitness e personal trainer ritengono che il pilates sia la migliore forma di ginnastica per gli anziani: i movimenti sono controllati e accurati, gli esercizi rafforzano la colonna vertebrale e combattono l’osteoporosi. Inoltre, il pilates riduce i dolori articolari e corregge la postura. Un vero toccasana.
  4. Pesi. Il principale vantaggio del sollevamento pesi è quello di mantenere la muscolatura tonica e reattiva, rafforzandola al contempo. Di solito, gli esercizi con i pesi coinvolgono principalmente le mani e le braccia ma è possibile svolgere esercizi con i pesi anche per le gambe.
  5. Stretching. Allungamento della schiena, rotazioni delle spalle e allungamento dei quadricipiti sono solo alcuni degli esercizi di stretching consigliati per gli anziani. Questi esercizi possono rappresentare l’attività fisica da svolgere in sé, oppure possono essere svolti prima di altre tipologie di esercizi come riscaldamento.

Il personal trainer

Personal trainer sì o no? Questo è un dubbio molto comune tra chi pratica sport. Nel caso di sportivi over 60, sarebbe preferibile affidarsi alle competenze e all’esperienza di un personal trainer che sappia valutare effettivamente quali sono i carichi di lavoro che l’organismo è in grado di reggere.

Raccomandazioni e cose da evitare

Gli esercizi andrebbero comunque svolti in più riprese. Tra una ripresa e l’altra, è consigliato svolgere esercizi di respirazione e distensione muscolare. Il corpo, inoltre, invia dei precisi segnali quando si sta esagerando, segnali che vanno sempre ascoltati. E l’esercizio fisico svolto in palestra ha anche un altro grande vantaggio: si svolge in compagnia, quindi diventa anche un piacevole momento di socialità.

Ci sono, però, delle cose da non fare assolutamente o lo sport rischia non solo di non apportare benefici ma anzi di essere controproducente:

  • Mai fare sforzi eccessivi, il dolore è il modo che ha il corpo per dire che si sta esagerando;
  • L’irrigidimento muscolare è sempre dietro l’angolo, si evita svolgendo gli esercizi in maniera graduale;
  • Se l’attività fisica provoca un eccessivo aumento di frequenza cardiaca e respiratoria, meglio fermarsi subito;
  • Lo sport dopo i sessant’anni non andrebbe mai praticato in maniera estemporanea.