attivita-motoria-per-anziani-esercizi

Attività motoria per anziani: ecco 5 esercizi da eseguire anche a casa

L’attività motoria nella terza età è l’elisir di lunga vita. Praticare esercizio fisico in modo regolare ha un potere benefico sullo stato psico-fisico di tutti noi, e questo vale anche per gli anziani. Scopriamo insieme i motivi che rendono indispensabile l’attività motoria per gli anziani e quali sono gli esercizi giusti da eseguire, anche a casa.

I motivi che rendono l’attività motoria per gli anziani importante

Nell’organismo di un anziano, l’attività motoria riveste un ruolo importante in quanto favorisce la flessibilità muscolo-scheletrica e la corretta postura di tutto il corpo. Per ottenere una maggiore scioltezza nei movimenti, aspetto che negli anziani è sempre piuttosto a rischio, è utile eseguire degli esercizi ad hoc, che risultino adeguati allo stato di salute del soggetto.

L’attività motoria per gli anziani ha un significato importante in quanto:

  • Rappresenta un elisir di lunga vita: il segreto della longevità è nascosto anche in uno stile di vita sano che contempli la giusta attività fisica;
  • Mantiene attivi mentalmente: l’esercizio fisico aumenta l’attenzione e la capacità di concentrazione;
  • Migliora la coordinazione;
  • Favorisce il corretto funzionamento delle attività di tutti gli organi;
  • Migliora la circolazione;
  • Rinforza le articolazioni;
  • Agisce sull’apparato respiratorio, incrementando la funzionalità dei muscoli respiratori;
  • Contrasta ipotrofia muscolare, osteoporosi e artrosi;
  • Facilita il buon funzionamento del sistema immunitario;
  • Risolleva l’umore, favorisce l’aggregazione e migliora la qualità della vita.

5 esercizi da eseguire anche a casa

Cominciamo col fare delle raccomandazioni preliminari. Gli anziani che svolgono attività motoria dovrebbero assolutamente evitare lo sforzo eccessivo e le cattive posture che provocano irrigidimento muscolare. Altro importante suggerimento è quello di non passare mai repentinamente da una posizione all’altra, durante l’attività fisica. Gli esercizi invece, vanno eseguiti in modo graduale, coordinandosi con la respirazione e la distensione muscolare.

Ecco gli esercizi utili per gli anziani:

  1. Riscaldamento. Prima di cominciare col workout vero e proprio, è necessario eseguire degli esercizi di stretching e di riscaldamento per allungare i muscoli ed articolazioni. Potrebbe essere sufficiente anche fare una passeggiata a passo sostenuto per almeno 15 minuti. Uscire all’aria aperta è un buon modo di inaugurare la sessione di esercizi.
  2. Braccia e gambe. Per far lavorare braccia e gambe, posizionatevi in piedi e alzate le ginocchia verso l’alto, alternandole. Subito dopo, potete eseguire dei movimenti con le braccia in coordinazione con le gambe: alzate il braccio opposto rispetto al ginocchio che state sollevando. Il consiglio è quello di effettuare questi esercizi in modo lento e graduale, per brevi sessioni: 2 serie da 5 ripetute.
  3. Per il benessere di testa e collo. Mettetevi seduti e rilassate le spalle. Allineate testa e tronco. Piegate il collo verso il basso, avvicinando il mento al petto, e poi risalite verso l’alto. A questo punto fate ruotare la testa verso sinistra e poi verso destra. Infine, piegate la testa verso la spalla, alternando i lati. Effettuate questo tipo di esercizio almeno 3 volte per la testa e 3 volte per il collo.
  4. Busto e schiena al top grazie ad una corretta postura. Mettetevi in posizione eretta, gambe leggermente divaricate e ginocchia flesse. Con le mani sui fianchi ruotate il busto in entrambi i lati, ripetete l’esercizio questa volta senza muovere le gambe, vi aiuterà a mantenere a lungo la posizione eretta. Per il benessere della schiena, mettetevi seduti a gambe larghe e allungatevi in avanti prima a destra poi a sinistra, fermandovi davanti alle gambe. In questo modo rilasserete la schiena e lavorerete sulle vertebre lombari, cervicali e dorsali. Effettuate 2 serie da 3.
  5. Propriocezione e coordinazione motoria. In posizione eretta, portate dietro la gamba destra e poggiate l’avampiede. A questo punto, piegate la gamba fino a toccare il pavimento con il ginocchio e ritornate alla posizione di partenza. Questo esercizio aiuta a migliorare la coordinazione motoria. Alternate le gambe durante l’esercizio ed effettuate almeno 2 serie da 3 ripetute.