Ridurre ipertensione con attività fisica

26 - Apr

Attività fisica e l’ipertensione: lo sport e la pressione alta

Lo sport praticato senza esagerare e l’attività fisica regolare più in generale, sono due ottimi contributi alla prevenzione dell’ipertensione, soprattutto per la salvaguardia delle patologie cardiovascolari legate all’età.

I 3 perché degli effetti benefici dell’attività fisica sull’ipertensione arteriosa

È noto che l’attività fisica regolare ha un potere ipotensivo e i motivi per cui fa bene praticare qualche forma di sport (anche leggero) per contrastare le malattie legate alla pressione sono i seguenti:

  • Perdita di peso – Uno dei principali imputati delle malattie cardiovascolari è il peso eccessivo (sovrappeso od obesità). L’attività sportiva o l’attività fisica regolare aiutano a mantenere il peso sotto controllo.
  • Adattamento cardiovascolare – Tra le molteplici mutazioni biologiche che si accompagnano all’attività sportiva, si può annoverare anche l’adattamento del sistema cardiovascolare che contribuisce ad abbassare la pressione arteriosa. Soprattutto nel caso della pratica di sport di endurance.
  • Contrasto allo stress – L’attività fisica regolare aiuta a vivere meglio, contrastando l’accumulo di stress e migliorando la qualità e la quantità di ore di sonno. Un buon punto di partenza per un’efficace terapia contro l’ipertensione che inizia con l’abbattimento della frequenza cardiaca.

L’attività fisica giusta contro l’ipertensione: quale e come

Tutte le attività e gli sport fanno bene all’ipertensione? Ecco qualche consiglio per rendere l’attività fisica più efficace per combattere la pressione arteriosa a ogni età:

Prima s’inizia, meglio è. Ma non è mai troppo tardi – Iniziare a praticare sport da giovani e proseguire per tutta la vita con un’attività adeguata all’età è il modo migliore per preservare l’organismo da varie patologie. Iniziare (o ricominciare) è solo questione di motivazione.

La costanza è la vera alleata del cuore – L’attività fisica costante è il vero toccasana per il cuore, soprattutto nella terza età. Si consiglia un minimo di tre allenamenti settimanali di almeno 30 minuti ciascuno.

Privilegiare le attività di resistenza – Bicicletta, corsa, nuoto: molti degli sport consigliati a ogni età sono le attività fisiche più indicate per combattere l’ipertensione. Ecco 10 spunti per trovare quelle giuste.

Massimizzare l’effetto con il cross training – Per migliorare la forma fisica e massimizzare l’effetto dell’attività fisica è consigliabile un allenamento completo.

Evitare gli sport di potenza – Gli sport di potenza (come il bodybuilding) possono portare a un aumento della pressione arteriosa.

Articoli correlati
Infiammazione della fascia plantare

28 - Set

Fascite plantare: l’infiammazione del runner

Pensate a quante volte, durante una sessione di corsa, chiediamo al nostro piede di supportare il peso del nostro corpo. […]

Leggi tutto »
sonno e recupero muscolare

10 - Ott

Il “quarto tempo” dell’allenamento: il sonno e il recupero muscolare

Riscaldamento, allenamento, stretching e… sonno. Ogni atleta che si rispetti sa bene quanto sia importante quest’ultima fase per mettere a […]

Leggi tutto »