Attività anaerobiche per anziani

5 attività anaerobiche per anziani: l’elisir di lunga vita

L’attività fisica nella terza età, praticata regolarmente, ha un grande effetto benefico sullo stato psico-fisico dell’uomo. Fare movimento è quindi indispensabile per la salute, scopriamo allora 5 attività anaerobiche per anziani che favoriscono la flessibilità muscolo-scheletrica e la corretta postura di tutto il corpo.

  1. Stretching. Lo stretching è sicuramente un tipo di allenamento utile agli anziani per mantenere i muscoli ossigenati e le articolazioni flessibili e funzionali. Ci sono alcuni esercizi più indicati di altri, che non forzano muscoli e legamenti, tra questi troviamo: l’allungamento della schiena, le rotazioni delle spalle, lo stretching di busto e dorso, l’allungamento dei quadricipiti, la rotazione dell’anca e il ginocchio al petto.
  2. Yoga. Lo yoga è una disciplina che conferisce una piacevole sensazione di calma e rilassatezza, apportando diversi benefici e contribuendo al miglioramento della salute di una persona anziana. Infatti, questa attività allevia e previene dolori cronici, incide positivamente sul movimento, aiuta a controllare la pressione, migliora l’umore e migliora il sonno.
  3. Pilates. Il pilates è un allenamento che aiuta a correggere la postura e a tonificare i muscoli, se praticato regolarmente si potranno riscontrare 7 importanti benefici: permette il rinforzo, la definizione e l’equilibrio dell’area addominale, aiuta a migliorare la postura, contribuisce ad alleviare i dolori alla schiena, rispetta le articolazioni, migliora la flessibilità del corpo, aiuta la concentrazione e in generale contribuisce all’aumento del livello di fitness.
  4. Esercizi per le gambe. Gli esercizi per il rinforzo dei muscoli delle gambe sono un’attività fondamentale per gli anziani per allenare l’equilibrio e di conseguenza prevenire possibili cadute. Ci sono in particolare 2 esercizi, da praticare da seduti, che aiutano a tonificare le gambe: quelli per i quadricipiti e quelli per i polpacci. È importante che queste attività siano successivamente seguite dallo stretching.
  5. Esercizi per le spalle. Analogamente agli esercizi per i muscoli delle gambe, troviamo gli esercizi per allenare le spalle e gli arti superiori. Anche queste attività si devono svolgere da seduti e aiuteranno gli anziani a conservare un’autonomia motoria. In questo caso vi suggeriamo 5 esercizi in particolare: i sollevamenti frontali, i sollevamenti dal petto, i sollevamenti al petto, i sollevamenti laterali e in generale lo stretching.